Come richiedere gli Ecobonus 2016

di Giulia Tarroni 0

Gli Ecobonus 2016 sono già in vigore e verranno estesi per tutto il prossimo anno, per cui tutti coloro che hanno intenzione di ristrutturare, o fare acquisti per la casa, possono iniziare a guardarsi intorno. Le novità sono tante, ecco alcune delle più interessanti.

Come richiedere gli Ecobonus 2016

Ecobonus fino al 65%

L’ecobonus fino al 65%, sarà esteso ai condomini ed ai lavori di miglioramento e ristrutturazione: viene aumentato anche il tetto detraibile per ciascun intervento, che dovrà essere diretto a ridurre gli sprechi, migliorare l’estetica e la funzionalità dei condomini. L’Ecobonus è stato prorogato al 31 dicembre 2016 anche per quel che riguarda le ristrutturazioni energetiche dei capannoni industriali.

Bonus mobili

Potrà essere richiesto dalle giovani coppie, dove almeno uno dei due abbia meno di 35 anni, anche coppie di fatto costituite da almeno tre anni. Le spese soggette alla detrazione dovranno essere legate all’arredamento della prima casa, anche in assenza di interventi di ristrutturazione. Il bonus mobili per le giovani coppie però ricordiamo che è di valore inferiore, in quanto la detrazione sarà del 50% da calcolare su un tetto di spesa di ottomila euro.

Bonus elettrodomestici

Anche i grandi elettrodomestici, purchè siano classe A+ almeno, tranne classe A per i forni, possono usufruire della detrazione fiscale. L’importo detratto come accade per i mobili, verrà spalmato in dieci quote annuali di uguale importo, e dovrà essere ripartito tra gli aventi diritto.

Per poter accedere alle detrazioni fiscali previste è necessario che i pagamenti per i lavori e gli acquisti siano effettuati mediante bonifici postali o bancari, che riportano la causale del versamento, il codice fiscale del beneficiario della detrazione e la partita Iva del beneficiario del bonifico.

Foto credit Thinkstock


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>