Come riciclare la carta delle uova di Pasqua

di Gianni Puglisi 0

Come riciclare la carta delle uova di Pasqua

Sono sicura che in questi giorni di festa avrete ricevuto in dono tantissime uova di cioccolato che hanno fatto la felicità di grandi e piccini. Ora però vi ritrovate in casa tutti gli involucri delle uova, la parola d’ordine è vietato buttarli: la carta delle uova di Pasqua può essere riciclata ed essere utilizzata in molti modi.

La carta delle uova di Pasqua è molto grande è piuttosto resistente e proprio in virtù di questa sua caratteristica può essere riutilizzata in diversi modi. Innanzi tutto può essere usata per incartare gli avanzi del cibo: questo tipo di carta è atossica e isolante e quindi è perfetta per questo scopo; sempre su questa linea può essere usata per incartare i dolci fatti in casa da portare in dono agli amici o semplicemente durante il trasporto da un luogo all’altro.

La carta delle uova di Pasqua può essere usata anche come carta regalo, ovviamente se non c’è scritto sopra “Buona Pasqua” e se non è rovinata. Se invece l’involucro presenta motivi troppo pasquali potete usarla per foderare i cassetti o il piano di un armadio, oppure, se la carta è molto grande come tovaglietta per rivestire il piano gioco dei bambini.

Anche se parlarne ora appare molto lontano, la carta dell’uovo di Pasqua può essere conservata fino a Natale e riutilizzarla al momento giusto per le decorazioni dell’albero oppure per il presepe; la parte interna in alluminio, infatti, è perfetta per ricavare un ruscello o un laghetto.

Essendo molto resistente, la carta dell’uovo di Pasqua può essere usata anche come spaventapasseri: tagliatela a strisce e sistematela nell’orto per allontanare gli uccelli. Ricavando dei rettangoli dalla carta delle uova e usandola per rivestire dei cartoncini, si possono ottenere dei simpatici segnalibri da regalare agli amici o ai compagni di classe dei propri bambini; infine, se avete una buona manualità, potete usare la carta delle uova di Pasqua per realizzare un delizioso aquilone da far volare nelle belle giornate di primavera.

Insomma: i modi per riciclare la carta delle uova di Pasqua sono tanti, in ogni caso, se proprio avete deciso di buttarla, ricordatevi che va gettata nel bidone dell’immondizia indifferenziata e non in quello della carta.

 

Photo Credit: Thinkstock

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>