Come scegliere il cellulare

di Marco 0

Come scegliere il cellulare

Oggi non esiste probabilmente nessuno che non abbia un cellulare, anche se non sempre uno può essere un esperto o anche solo appassionato tanto da capire a fondo le varie tipologie oggi sul mercato. Scegliere di acquistare un nuovo telefono (o anche il primo per il proprio figlio) può diventare complicato, vista la vasta offerta disponibile oggi.

Ci sono molti aspetti di un cellulare che possono essere difficili da capire nel dettaglio, ma anche punti fondamentali per ottenre il miglior rapporto qualità/prezzo. Continuate a leggere per scoprire quali.

Fase 1: Cercare i marchi conosciuti. Il telefono cellulare che state per acquistare dev’essere prima di tutto affidabile e durare il più possibile. Per questo conoscere qualche marca di cui avete sentito parlar bene vi può orientare nella scelta. Per acquistare un modello semplice di cellulare non c’è bisogno di trovare il migliore, ma una solida reputazione è un aspetto da prendere in considerazione, rispetto magari ad un modello ultra-appariscente e ricco di funzionalità ma di cui non avete mai sentito parlare prima.

Fase 2: Sapere di quali funzioni avete bisogno. Ciò dipenderà principalmente dalle preferenze personali e dal tuo stile di vita. Elenca le diverse caratteristiche che si stanno cercando, e utilizzale come una specie di “guida all’acquisto”. Queste caratteristiche sono considerate importanti nella maggior parte dei casi: blue-tooth e capacità a infrarossi, una fotocamera, memoria espandibile, buone capacità musicali, e collegamento internet-WiFi. Può anche darsi che vi basti un cellulare che telefoni solamente, e allora la scelta diventa più semplice.

Fase 3: Facilità nell’effettuare chiamate e sms. Un telefono cellulare ha come funzione primaria quella di chiamare e mandare messaggi, anche se non sembra più così. Ecco perché si dovrebbe capire quanto è facile utilizzare queste funzioni: per esempio, il pad alfanumerico è di facile comprensione? Si desidera un telefono touch-screen?

Fase 4: Considerate la durata. Cerca i giudizi dei clienti in rete per scoprire i modello di telefono più resistenti alle cadute, la durata della batteria, ecc. Per esempio, alcuni modelli sono più fragili, specie quelli con il touch screen, mentre altri possono essere più costosi rispetto ad altri da riparare. E’ importante anche capire la durata della batteria, anche se quella è sempre più standardizzata man mano che escono i nuovi modelli.

Fase 5: Stile. Ci sono tanti stili diversi di telefoni che possono soddisfare gusti diversi, quindi sentitevi liberi di esplorare questo aspetto. A parte il colore, pensare anche alle dimensioni, il peso e la forma. Vuoi un cellulare semplice a pianta rettangolare, un cellulare slide, o uno con lo sportellino? Vuoi uno con un pad QWERTY (come la tastiera del computer), o il pad normale?

Fase 6: Budget e informazioni. Infine è il caso di passare qualche giorno a navigare in rete per visitare i vari siti dei telefoni che vi attraggono e cercare le opinioni degli utenti. Oltre agli aspetti già citati, vanno scremati i modelli che superano il vostro budget, quelli che non corrispondono ad ulteriori caratteristiche o quelli che gli utenti dicono che non vanno bene perché di scarsa qualità.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>