Come scegliere le piante da appartamento

di Gianni Puglisi 0

Come scegliere le piante da appartamento

Quante volte entrando in casa “dell’amica perfettina”, dove non c’è traccia di polvere e dove le piante sono verdi e senza alcuna foglia rovinata, ci siamo sentite svilite e con la voglia di lavorare tanto per ottenere risultati migliori, per poi accorgerci che non è una impresa semplice. Ancora di più se l’argomento riguarda quelle da interni e la persona in questione non ha proprio il cosiddetto “pollice verde”. La scelta di un arbusto che trovi tra le quattro pareti domestiche condizioni ambientali adatte alla propria sussistenza e si intoni perfettamente con l’arredamento e i gusti dei proprietari è più difficile di quanto non sembri in realtà, soprattutto se si decide anche di seguire le mode del momento. Oggi, ad esempio, va molto forte lo stile minimal tra i mobili e le piante, per contrastare la tendenza, dovranno invece essere ricche e molto grandi, con vasi decorati.

La scelta di una pianta però deve cambiare a seconda di tutta una serie di condizioni:

  • bisogna, ad esempio, valutare la quantità di luce a disposizione e, affinchè resti bella a lungo, è necessario che si  controlli la presenza di porte e finestre, di correnti d’aria e si scelga, eventualmente, di collocare lampade solari o illuminazione artificiale. Quest’ultima è una buona soluzione in particolare per gli uffici o le case piccole e con pochi punti di luce.
  • Attenzione anche agli umidificatori e alla vicinanza con i termosifoni
  • vaporizzare le foglie periodicamente
  • per le piante che hanno bisogno di tanta luce, meglio scegliere ambienti con esposizione a sud e a est che staranno a contatto con i raggi fino a mezzogiorno, ancora di più se i pavimenti e le pareti sono chiare

Per gli interni, comunque, alcune tra le più indicate sono:il Ficus beniamina, la Begonia, la Kentia forsteriana, la Dieffenbachia, la Stromanthe sanguinea, l’Hedera helix, la Dracaena marginata e la Tradescantia. Semplicissime da curare, dovrebbero resistere pure nelle mani di coloro che non sono particolarmente amanti del giardinaggio.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>