Come scegliere la racchetta da tennis

di Gianni Puglisi 0

Come scegliere la racchetta da tennis

Il tennis è uno sport difficile da imparare, a partire dalla scelta dell’attrezzatura giusta: la racchetta. Se sei un professionista o un esperto non hai bisogno di consigli, ma se sei principiante, forse hai bisogno di qualche indicazione. Non c’è bisogno di spendere un sacco di soldi per una racchetta di alta qualità, soprattutto se il vostro livello di abilità non è ancora alto, ma ci sono alcune cose che dovete tenere a mente al momento dell’acquisto di una racchetta.

Fase 1: Determinare chi usa la racchetta. Se sarà un bambino, è necessario acquistare una racchetta junior. La dimensione sarà diversa da una racchetta per adulti. Le racchette Junior raggiungono solo i 27 centimetri di lunghezza, mentre una racchetta per adulti sarà di pochi cm più grande. Se il manico è troppo lungo, sarà scomodo da usare. A parte questo, come principiante non si può ancora avere la capacità di generare la forza necessaria per gestire una racchetta più “tosta”. I giocatori più abili usano racchette più pesanti, mentre i principianti vanno solitamente su qualcosa di più leggero.

Fase 2: Decidi quanto sei disposto a spendere. Una racchetta da principiante di base costerà circa 20-30 euro. Se siete disposti a spendere di più, le racchette di marca possono costare anche qualche centinaio di euro. Se sei un principiante, forse è il caso di non spendere tutti quei soldi per una racchetta. Non subito almeno. Quando si comincia ad essere un po’ più bravi, si può decidere di acquistare una racchetta migliore.

Fase 3: Seleziona il materiale. Le racchette da tennis possono essere in alluminio o grafite. Il materiale utilizzato incide sul peso complessivo dell’attrezzo, e di conseguenza sul rendimento. Una racchetta più pesante consente di generare uno swing più potente, anche se una racchetta più leggera permette di oscillare più velocemente. Un principiante può partire con una racchetta in alluminio, e poi passare ad una racchetta in grafite quando le abilità migliorano.

Fase 4: Verificare la rigidità. Come principiante, cerca una racchetta che offra una buona rigidità per un maggior controllo. La flessibilità della racchetta influisce su come la palla viene colpita.

Fase 5: Verificare la dimensione della testa della racchetta. Maggiore è la dimensione della testa, più potente è la racchetta.Una testa più grande significa una zona utile più grande, consente una migliore possibilità di colpire la palla, quindi è una buona opzione per i principianti.

Fase 6: Prendi confidenza con il manico. La racchetta deve avere una presa facile ma salda. Ogni produttore utilizza la propria tecnologia per ridurre lo shock e l’impatto dell’utente sul manico. Quando vi recate al negozio dunque, prendete la racchetta e fate un paio di movimenti per “sentire” se fa al vostro caso.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>