Come scoprire con quali programmi aprire i formati di file sconosciuti

di Andrea 0

Come scoprire con quali programmi aprire i formati di file sconosciuti

Soprattutto quando si è alle prime armi con il mondo informatico (ma non solo, state tranquilli), non è raro ritrovarsi fra le mani dei file che il computer non riconosce e che quindi non si sa con quali programmi aprire. Quando il file sconosciuto proviene da un amico o un parente, si può fare affidamento a lui e risolvere facilmente la questione. Ma come fare quando gli “elementi misteriosi” provengono da siti Internet o fonti con cui non si ha un contatto diretto?

La risposta si chiama FILExt, un praticissimo servizio online gratuito che permette di scoprire con quali programmi aprire i formati di file sconosciuti in non più di due click. Grazie ad esso si possono scoprire le proprietà di tutti i formati di file e reperire gli indirizzi dei software necessari a leggerli.

Per scoprire la vera identità di un file apparentemente ignoto con FILExt, basta recarsi sulla pagina principale del sito, digitare l’estensione del file sconosciuto -ossia il suffisso di 3-4 lettere che si trova al termine del nome del file (es. “doc” se il file si chiama “documento.doc”) – nel box di ricerca collocato in alto a destra e cliccare sul pulsante Search.

Sarà quindi visualizzata una pagina con i risultati della ricerca. Se l’estensione misteriosa è stata trovata, al centro della pagina ci saranno due sezioni denominate Detailed information for file extension e Other applications associated with file type con tutte le informazioni tecniche sul formato di file ricercato e i programmi con i quali aprirlo.

Per trovare i collegamenti ai software necessari a visualizzare la tipologia di file ricercata, basta far riferimento alle righe Primary association (il programma più importante per aprire il file) e Related links (voci correlate) del campo Detailed information for file extension e all’elenco Other applications associated with file type (con i programmi alternativi per aprire il file).

Trovato il programma giusto, non resta che installarlo sul PC e aprire finalmente i propri ex-file sconosciuti. Facile, no?


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>