Come seminare l’erba in giardino

di Giulia Tarroni 0

Questa è la stagione perfetta per iniziare a piantare l’erba nel giardino, se ne avete la necessità: si tratta infatti di un periodo in cui il sole e le piogge si alternano, permettendo all’erba di crescere rigogliosa e velocemente. Ecco qualche suggerimento per seminare l’erba in giardino, ottenendo uno spazio morbido  tutto da vivere.

Come seminare l'erba in giardino

Pulire l’area per la semina

Pulite accuratamente tutta l’area interessata, togliendo sassi, erbacce e piante infestanti, e rivoltando la terra con una zappa, ad una profondità di almeno venti cm. Si tratta di un’operazione importante per la semina successiva. Se il terreno è poso drenato aggiungete un pò di sabbia e lavorate nuovamente la terra, oppure se al contrario si tratta di un terreno secco, aggiungete stallatico o materia organica.

Spianate tutto per bene

Spianate e livellate la superficie da seminare, facendo in maniera tale che on si creino dei buchi dove l’acqua potrebbe ristagnare. Il terreno deve risultare leggero e friabile, le zolle rotte e il generale la terra uniforme. Una volta che avrete spianato tutto spargete sul prato del fertilizzante granulare lungo tutto il terreno.

Seminate l’erba

Dopo una settimana circa ecco che potrete procedere con la semina dell’erba: considerate che in media ci vogliono 50 g di semi per metro quadrato di terreno, gettando i semi su tutta la superficie in maniera uniforme e senza che si creino dei grumi. Dopo la semina passare il rastrello per far penetrare i semi nel terreno ed annaffiate abbondantemente a raggio, per fare in modo che non si creino dei solchi.

Nel giro di un mesetto la vostra erba dovrebbe iniziare a crescere!

foto credi Thinkstock


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>