Come sfruttare a tavola le proprietà dell’acqua

di Francesca Spanò 0

Come sfruttare a tavola le proprietà dell’acqua

E’ indispensabile, efficace ed economica l’acqua e costituisce un “tonico” antietà tra i più potenti presenti in natura per cui è sempre il caso di assumerne quotidianamente quantità elevate e, comunque, come consigliano anche gli esperti, non meno di due litri. Quando l’organismo è idratato all’interno anche la pelle mostra un aspetto ben più riposato e sono meno frequenti disturbi come il mal di testa, i problemi digestivi e la stanchezza. Diminuisce la voglia di consumare cibo. Ancora, la concentrazione aumenta, così come il livello di energia e non manca un buon livello di sostanze nutritive. E’ favorita, infine, l’espulsione delle tossine.

Bisogna sapere che la sensazione di sete va via via diminuendo con l’età e otto bicchieri sono circa due litri indispensabili alla disidratazione, soprattutto d’estate quando tra temperature elevate e locali climatizzati il corpo ne risente molto.  Quando acquistate l’acqua minerale preferite le bottiglie di vetro, perché quelle in plastica e in policarbonato ne alterano il sapore e possono contenere contaminanti in grado di provocare, a lungo andare, degli squilibri ormonali.  Ci si chiede spesso se quella gassata sia indicata per l’organismo e da sempre ne viene fatta una cattiva pubblicità, eppure da uno studio spagnolo su un campione di donne, non sembra avere delle conseguenze sulla densità ossea.  Neppure sull’apparato digerente sembrerebbe influire secondo quanto riferiscono, stavolta, medici americani.

Prima di andare a dormire e non appena alzati, comunque, assumete almeno un poco di acqua e, al lavoro, tenete una bottiglia a portata di mano con un bicchiere che vi ricorderà quanto sia importante idratarsi. Se siete iscritti in palestra, non fate mai esercizio senza la vostra quantità del prezioso liquido indispensabile alla vita umana. Per quanto possibile, cercate di non eccedere con le bibite gassate che fanno ingrassare e poi è difficile perdere i chili presi.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>