Come togliere le macchie più difficili

di Gianni Puglisi 0

Come togliere le macchie più difficili

Passano gli anni, ma non è necessario essere dei pasticcioni per macchiare un abito, magari appena messo. Non sempre è facile sistemare alla distrazione e, se non si segue qualche piccolo trucchetto, almeno l’alone rischia di imperare sulla maglietta o sul pantalone che possibilmente restava dentro l’armadio, proprio per paura di rovinarlo. Tuttavia, una volta “fatto il danno” non tutto è perduto ed, anzi, ecco i principali rimedi contro lo sporco più insidioso.

  • biro su cotone o delicati: prendere dell’alcool puro e tamponare al rovescio l’abito. Sotto la macchia mettere, quindi, della carta assorbente e non strofinare.
  • caffè sul cotone: intervenire possibilmente quando la macchia è ancora fresca e non ossidata dall’aria. A questo punto, quindi, bisogna stendere il vestito su una bacinella vuota e versare dall’alto dell’acqua bollente o tamponare con quella tiepida, aggiungendo delle gocce di acqua ossigenata. In caso contrario, se ci si accorge che il tessuto è asciutto o si tratta di un capo delicato, basta preferire della glicerina e poi ammoniaca e alcool.
  • cera di candela su cotone o delicati: raschiare innanzitutto con un coltello e poggiare la carta assorbente su entrambi i lati. Passare, quindi, più volte il ferro da stiro caldo. Se sussistono dei residui, basta ripulire con carta ossigenata a 12 volumi.
  • frutta: sui capi di cotone bisogna intervenire immediatamente con acqua fredda e, successivamente versare dell’acqua ossigenata diluita con altra acqua dove è stata aggiunta dell’ammoniaca. Per i capi colorati, invece, meglio scegliere una pezza bianca, ricca di succo di limone, che andrà sfregata sul vestito. Per i delicati, infine, meglio rivolgersi alla lavanderia.
  • gelato: se avete la possibilità di intervenire subito, basterà sciacquare la parte interessata sotto il lavandino, in caso contrario, meglio usare acqua e borace.
  • lucido per scarpe su cotone: uno smacchiatore spray è la giusta soluzione e, poi, bisogna lasciaree asciugare e spazzolare. Se la macchia è accentuata, invece, si può tamponare con della benzina o acqua e ammoniaca e cospargere di saponaria, prima di spazzolare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>