Come truccare un viso dalla pelle secca

di Francesca Spanò Commenta

Pelle secca e sensibile ai cambiamenti di stagione e, soprattutto, al freddo? Capita a molte donne e, a parte creme e cure per migliorarla, il problema sussiste anche quando ci si deve truccare, visto che non tutti i cosmetici sono indicati e alcuni addirittura non mettono in risalto i tratti del viso, ma fanno notare di più le imperfezioni.

Quando la pelle è sottile e spesso arrossata, si deve prestare attenzione sia alla detersione quotidiana che al make up e puntare molto su alcune zone del proprio volto:

  1. fronte: si segna molto facilmente ed è facile che compaiano le rughe d’espressione. Per scongiurarle, basta non corrugarla di continuo e applicare ogni giorno una buona crema idratante;
  2. contorno occhi: è la parte più sensibile di tutto il viso e per minimizzare le occhiaie e i segni del tempo, oltre ad un buon prodotto idratante, bisogna munirsi di un correttore fluido;
  3. guance: si arrossano di frequente e per mascherare il difetto, basta applicare il fondotinta e un correttore fluido verde;
  4. mento: a rischio screpolature, va massaggiato per dieci secondi al giorno con la crema idratante;

I prodotti giusti per la pelle secca invece sono:

  • il fondotinta che la rende vellutata;
  • il correttore fluido che è morbido e garantisce una copertura omogenea;
  • il fard in crema che si sfuma velocemente sull’epidermide secca;
  • l’ombretto satinato che fa risaltare gli occhi e si sfuma con facilità. Anche quello in crema va bene, perchè mantiene umide le palpebre;
  • rossetto: semitrasparente o in versione gloss serve per illuminare il volto

Da evitare assolutamente, invece:

  • il fondotinta compatto e quello no transfer tendono a provocare screpolature,
  • il correttore in stick, mette in evidenza le imperfezioni;
  • il fard in polvere, è difficile da ombreggiare e mostra subito i segni del tempo,
  • l’ombretto opaco su questo tipo di viso dono l’effetto gesso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>