Graffietto per falegnami

di Gianni Puglisi 0

Graffietto per falegnami

Il graffietto è uno strumento molto usato in falegnameria e serve per tracciare nel legno, una sorta di linea di riferimento, per le lavorazioni successive: è come una leggera incisione che servirà in un secondo tempo al falegname per gestire il taglio del pezzo o gli incastri.

Quest’utensile è composto di due parti: una punta metallica e una vite di fissaggio, assemblati su un supporto di legno. Alcuni modelli hanno due lame, ma quello appena descritto è sicuramente la versione più diffusa. Il graffietto, nonostante sia un oggetto “povero” e abbastanza economico, è considerato uno strumento di precisione. Potete trovarlo in commercio sia in legno, che rappresenta lo standard originale, sia in nuovi materiali più leggeri. Di solito, ne vale la pena, perché si rischia di acquistare prodotti scadenti.

Photo Credit| ThinkStock

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>