Maschere per curare la pelle matura

di Gianni Puglisi 0

Maschere per curare la pelle matura

Con il trascorrere degli anni, la pelle ha ancora più bisogno di cure, altrimenti si rischia di vederla sempre più spenta, irritata o, ancora peggio, raggrinzita. Un grande giovamento, in questo caso, arriva dai trattamenti idratanti e dalle essenze che rigenerano la pelle. Gli scrub e le maschere, in particolare, sono in grado di eliminare le cellule morte e stimolare un discreto processo di ringiovamente, senza ovviamente fare miracoli. Per fornire un sollievo immediato ad un volto stanco e tirato di una persona matura, si possono preparare in casa un paio di maschere con il miele e la papaya.

Maschera esfoliante alla papaya

Questo frutto è molto importante, in quanto contiene degli enzimi che digeriscono le proteine e sono in grado di eliminare anche le cellule morte. A questo si aggiungono l’incenso e la consolida che stimolano la produzione di quelle nuove e il miele, invece, idrata. Nello specifico, ecco gli ingredienti necessari:

  • 2 cucchiai di papaya schiacciata
  • 1 cucchiaino di miele
  • 2 gocce di olio essenziale di incenso
  • 1 cucchiaio o più foglie macinate di consolida

Unite la papaya schiacciata, il miele e l’incenso e aggiungete una quantità di consolida necessaria a formare una pasta densa da applicare sulla pelle pulita e umida del viso. Fate agire per un quarto d’ora, prima di risciacquare con acqua calda.

Maschera agli enzimi della frutta

Miele e fragole, contengono degli acidi naturali alfa-idrossi e permettono il distacco delle cellule morte della pelle. Per ottenerla, bisogna mescolare:

  • 30 g di mele a dadini
  • 2 fragole affettate
  • 2 cucchiai di yogurt intero al naturale
  • 1 cucchiaino di miele
  • 2 cucchiaini di argilla cosmetica

Cercate di ottenere un composto liscio con frutta, yogurt e miele e completate con la quantità di argilla necessaria a stendere il preparato. Lavate viso e collo e applicate la maschera e fate agire per venti minuti prima di risciacquare. Completate con un tonico e un idratante.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>