Pasta sfoglia in cucina? Ecco come utilizzarla nelle preparazioni salate e dolci!

di Gianni Puglisi Commenta

Sono tante le occasioni in cui è necessario preparare qualche pranzo o cena in casa. Sia che si aspettino degli amici, sia che l’attesa sia rivolta a propri familiari e parenti, c’è sempre il pensiero di dover cucinare qualcosa che soddisfi tutti. Spesso e volentieri, tra l’altro, il tempo a disposizione è veramente pochissimo e, di conseguenza, diventa difficile cucinare qualcosa di molto sofisticato.

Una delle soluzioni più affidabili, gustose e veloci, invece, riguarda l’utilizzo della pasta sfoglia. Sono praticamente infinite le ricette a base di pasta sfoglia che si possono preparare e che delizieranno i presenti alla vostra cena o pranzo. Tra le ricette più diffuse troviamo, senza ombra di dubbio, anche quella legata alla torta salata a base di ricotta e spinaci. Non serve avere una grande esperienza in cucina per realizzarla e, soprattutto, il risultato è più che assicurato.

Come si prepara una torta salata con ricotta e spinaci

Sono pochi gli ingredienti che servono: 1 chilo di spinaci, 500 grammi di pasta sfoglia, 300 grammi di ricotta, 100 grammi di parmigiano grattugiato, 2 uova, un pizzico di pepe nero e di sale. Dopo aver pulito e sciacquato abbondantemente gli spinaci, fateli bollire a fuoco moderato per una decina di minuti. Una volta cotti, potete poi collocarli in un colino, pestandoli usando un cucchiaio: l’intento è quello di eliminare tutta l’acqua rimasta. Tritate gli spinaci in modo molto fine, per poi collocarli in una terrina.

A questo punto, nella terrina vanno versati gli altri ingredienti: ricotta, parmigiano grattugiato, uova sbattute, sale e pepe (qb).  Mescolate il tutto. Poi prendete una teglia da forno (dalla forma rotonda e con un diametro di circa 25-28 cm), rivestendo la base di carta da forno. Adagiate la pasta sfoglia sulla teglia, cercando di foderarla del tutto e bucherellandola sull’intera superficie (bordi compresi) usando una forchetta. A questo punto, versate il contenuto della terrina, livellandolo usando una spatola. Adesso potete rivestire il tutto con l’altro strato di pasta sfoglia, prestando attenzione a sigillare alla perfezione i bordi. Bucherellate con la forchetta la superficie e spennellate con un po’ d’uovo. La torta salata va messa in forno (preriscaldato) e cotta a 200° per 25-30 minuti.

Avrete così preparato un’ottima e gustosa torta salata con ricotta e spinaci, pronta per essere gustata. Ma, la pasta sfoglia, oltre che essere un noto ingrediente per preparazioni salate, può anche essere usato per realizzare degli ottimi dolci. Infatti, chi ama più il dolce del salato, non rimarrà deluso dalla versatilità di questo ingrediente. La pasta sfoglia si può facilmente adattare ai sapori della frutta e delle creme, basti pensare ad uno dei dolci della pasticceria francese per eccellenza, ovvero la Millefoglie. Però, state tranquilli! Vi sono dei dolci realizzati con la pasta sfoglia che necessitano di preparazioni molto più semplici di quelle con cui si prepara la Millefoglie.

Un dolce che può essere cucinato nella propria cucina è: la Sfogliata alle mele e cannella. Gli ingredienti che servono per realizzare questo piatto, pensato per 6 persone, sono:

  • 2 rotoli di pasta sfoglia rotonda;
  • 2-3 mele rosse;
  • 30 g di confettura di albicocche;
  • 2 cucchiai di pan grattato;
  • 1 limone;
  • cannella in polvere q.b.;

Mentre gli ingredienti che servono per spennellare sono:

  • 1 uovo;
  • 1 cucchiaio di latte;
  • zucchero di canna q.b.

Questo dolce, facile e veloce da realizzare, può essere mangiato, ad esempio, per colazione o come dessert alla fine di pranzi e cene con amici o con la famiglia. Dunque, per preparare una gustosa sfogliata alle mele e cannella, iniziate a sbucciare le mele: privatele del torsolo e tagliatele a fettine sottili con un pelapatate. A questo punto, raccogliete tutte le fettine di mela, ponetele in un piatto e irroratele con del succo di limone, così da non avviare il processo di ossidazione.

Stendete il primo rotolo di pasta sfoglia sul vostro piano da lavoro e ricavate un disco da 22 cm di diametro. Prendete la confettura di albicocche, stendetela sul disco di pasta sfoglia e lasciate libero lo spazio di circa 1 cm dal bordo. Per compiere quest’operazione aiutatevi con il dorso di un cucchiaio da cucina; dopodiché, spargete sulla confettura di albicocche il pangrattato, la scorza di limone grattugiata e la cannella. Adagiate ¾ delle fettine di mele (ben scolate dal succo di limone) nella parte finale e vicino al bordo della sfoglia così da formare un cerchio.

A questo punto, prendete il secondo rotolo di pasta sfoglia e ricavate delle strisce di circa 5 cm di larghezza e con queste ricoprite le mele posizionate sul primo disco di sfoglia. Procedete in questo modo fino ad arrivare al centro della sfoglia e, una volta finiti gli ingredienti, sigillate bene i bordi e infornate a 180° per 35-40 minuti. Passato il tempo di cottura, sfornate la sfogliata alle mele e cannella e spolverate sulla sua superficie un po’ di cannella prima di servirla tiepida.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>