Woxikon: che cos’è e come si usa per scrivere bene

di Martina Oliva Commenta

In rete sono disponibili numerosi tool grazie ai quali è possibile migliorare il proprio modo di scrivere. Non tutti però si rivelano efficaci e molti, anziché facilitare le cose non fanno altro che renderle più complicate.

Woxikon

Mettiamo il caso di un articolo di giornale in lingua straniera scritto su carta: l’uso degli strumenti disponibili online per effettuarne la traduzione potrebbe essere deludente in quanto pensati, nella stragrande maggioranza dei casi, solo ed esclusivamente per essere sfruttati con testi disponibili direttamente online. Diversa è però la situazione nel caso di Woxikon.it. Ma di che cosa si tratta? Scopriamolo subito!

Woxikon è un portale online fruibile a costo zero che nasce come dizionario e che nel corso del tempo si è poi evoluto in un ampio lessico di traduzioni, sinonimi, rime, abbreviazioni e molto altro ancora, andando dunque a mettere a disposizione degli internauti diversi ed utilissimi servizi per scrivere bene.

Attraverso il portale gli utenti possono dunque accedere a banche dati complete di sinonimi, rime, verbi e vocali. È inoltre disponibile un motore di ricerca interno estremamente semplice da consultare. Per quanto riguarda invece il caso specifico delle traduzioni, possono essere effettuate senza problemi grazie al traduttore integrato in grado di tradurre tra tedesco, inglese, francese, spagnolo, italiano, portoghese, olandese, svedese, russo, polacco, finlandese, norvegese e turco. Il traduttore è inoltre in continuo ampliamento, il che significa che prossimamente saranno disponibili nuove e numerose altre lingue.

Per effettuare una traduzione con Woxikon basta collegarsi al portale, selezionare lo strumento lo strumento Dizionario e digitare o selezionare il termine di riferimento e scegliere in quale lingua effettuare la traduzione. Per numerosi vocaboli è inoltre possibile ascoltarne la pronuncia semplicemente passando sull’apposito indicatore collocato accanto ad essi il cursore del mouse.

Altrettanto utili possono poi rivelarsi gli strumenti Rime, Sinonimi e/o Verbi Motore di ricerca per vocaboli. Quest’ultimo, in particolare, consente di imparare come e quando usare una parola con la banca dati ortografica di Woxikon.

E se non si ha a propria disposizione un computer? Beh, nessun problema. Woxikon è infatti perfettamente fruibile anche da smartphone e tablet senza dover scaricare alcunché, direttamente da browser Web. Un vantaggio, questo, di non poco conto per coloro che si ritrovano ad utilizzare cellulari dallo storage limitato.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>