Come realizzare il Babbo Natale in pannolenci

di Mariposa Commenta

Realizzare con il pannolenci il Babbo Natale è un’operazione davvero facile e può essere anche divertente per decorare l’albero di Natale. L’idea creativa di oggi vi permetterà, infatti, di creare un’atmosfera molto particolare in casa. Se ne avete l’opportunità fatevi aiutare dai bambini, potrebbe essere un modo per rendere il pomeriggio davvero divertente. Ovviamente, il materiale alla base del progetto di oggi è il pannolenci.

Raccogliete il materiale prima di incominciare a lavorare:

  • Pannolenci rosso, rosa e bianco (la misura ottimale è un panno 30 cm x 30 cm per colore)
  • Forbici con la punta rotonda
  • Carta velina bianca per realizzare il cartamodello
  • Colla vinilica
  • Filo rosso
  • Ago
  • Due bottoni
  • Cono di polistirolo alto 7/10 cm oppure ovatta

Realizzare il cartamodello. Realizzare il cartamodello è molto semplice. Prendete le misure del vostro cono. Disegnate un cerchio sulla carta con il compasso: il raggio deve essere l’altezza del vostro babbo natale (quindi 7/10 cm). Quando avete fatto, dividete il cerchio in tre parti uguali. A lato, poi disegnate dei baffi (potrebbero avere la forma di un 8 allungato), la barba, che potrebbe assomigliare a una nuvoletta,  un cerchio di 4/5 cm,  una striscia bianca lunga al massimo 5 cm e alta 1 cm e una sagomo simile a una campana.

Tagliare il cartamodello. Ritagliate i disegni realizzati sulla velina e ora andate a ritagliare il pannolenci, seguendo le sagome. Allora il corpo deve essere fatto in rosso, la barba, i baffi e la strisciolina in bianco, infine, in rosa la famosa campana. Il cerchio piccolo è la base del babbo natale potete farla sia bianca sia rossa, a vostra scelta.

Cucire il Babbo Natale. La prima cosa da fare è cucire tutte le parti insieme. Prendete la piccola campana e applicatela sul triangolone rosso. Posizionatela con il lato dritto che guarda verso la punta del triangolo e cucite. Lasciate almeno 3 centimetri dalla punta. Questa è la faccia. Ora applicate la barba e i baffi. Non deve essere un lavoro preciso. Adesso prendete la strisciolina bianca e cucitela proprio sopra la linea dritta della faccia: deve essere il bordo del cappellino. Avete fatto?

Rifinire il babbo Natale. Se volete che il vostro Babbo Natale sia rigido applicate adesso questa struttura con della colla vinilica sul cono di polistirolo. Non dimenticatevi di aggiungere il cerchio come base per la rifinitura. Altrimenti lo cucite dietro, per chiuderlo, e poi lo potete riempite di cotone (ovatta o materiale sintetico) per renderlo paffuto, ma leggero, da sotto, prima di aggiungere il cerchio finale come base. Due dettagli: sulla pancia cucite due bottoni e poi con un pennarello fate gli occhietti. Bastano due puntini. Infine, se lo appendete all’albero sulla punta del cappello, mettete un nastrino.

Photo Credit| ThinkStock

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>