Come allontanare le mosche

di Gioia Bò 2

Conoscete forse un fastidio peggiore di quello creato da una mosca che vi ronza intorno? E’ questo uno degli incovenienti della bella stagione, che invita ad aprire le finestre, lasciando però entrare questi fastidiosi insetti… e addio pace domestica, addio siesta pomeridiana, puntualmente rovinata dal ronzio dell’animaletto che – pur avendo un’intera stanza a disposizione – finirà per posarsi sul nostro naso.

Come fare per liberarsene? Potremmo trascorrere l’intero pomeriggio a spruzzare questo o quell’altro prodotto acquistato al supermercato, ma in questo modo oltre ad ammazzare le mosche rischieremmo di respirare sostanze nocive per la nostra salute. E allora?

E allora ecco i soliti rimedi naturali, gli unici veramente efficaci per risolvere il problema in modo definitivo, risparmiando anche i soldi spesi per gli spray.

Prima di tutto occorre tenere la casa pulita e libera da avanzi di cibo e da stoviglie non lavate subito dopo i pasti. Nel caso si abbia in cucina della frutta, fare in modo che questa sia sempre fresca, eliminando man mano quella che tende a maturare in fretta.

Ed ora veniamo ai rimedi della nonna, come quello che consiglia di mettere in un angolo della stanza una ciotola con pepe nero ed aceto. Il pepe nero può tornare utile anche in combinazione con zucchero e acqua, in modo da formare un composto da spalmare su una striscia di carta e da collocare poi sul davanzale della finestra.

Per tenere lontane le mosche potete provare anche a mettere in un angolo delle fette di limone con dei chiodi di garofano conficcati nella polpa, o due fette di pomodoro sistemate in un contenitore.

L’ultimo rimedio consigliato è quello che prevede l’uso di foglie di menta ed eucalipto (o bucce di limone) lasciate macerare in un po’ di aceto di vino bianco. Questa soluzione poi si spruzza nelle varie stanze della casa con risultati sicuramente efficaci.

Commenti (2)

  1. in casa sono sommersa dalle mosche verdi, le ho uccise schiacciate e ho chiuso tutte le finestre,ma al mio rientrano c’erano ancora.. aiutatemi come posso e cosa posso fare?

    1. Forse ci sono delle uova annidate da qualche parte. Se non trovi le uova anche se le scacci loro continuano a riprodursi. Hai provato ad individuare il punto da cui vengono fuori?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>