leonardo.it

Come fare la pasta madre

 
Daniela
15 gennaio 2012
0 commenti

Il pane è un cibo fondamentale nella nostra alimentazione, oltre ad essere indiscutibilmente buono e adatto ad accompagnare praticamente ogni piatto; se vi piacerebbe cimentarvi nella preparazione del pane in casa, sappiate che il segreto per ottenere un buon pane sta nell’usare la pasta madre, chiamata anche lievito naturale. La pasta madre, infatti, si può usare al posto del lievito di birra nella preparazione del pane e anche della pasta della pizza: un lievito naturale che renderà ancora più buono e sano il vostro pane.

La preparazione della pasta madre è molto semplice, richiede pochi ingredienti e pochi passaggi, escludendo, naturalmente, il tempo del riposo e dei “rinfreschi”.

Come fare la pasta madre per il pane

Ingredienti: 200 g. di farina, 100 g. d’acqua, un cucchiaio d’olio e un cucchiaio di miele.

 


Fasi di esecuzione:
1

Per prima cosa dovete impastare insieme tutti gli ingredienti, lavorandoli con cura in modo da farli amalgamare bene; una volta che avrete ottenuto un composto omogeneo, dategli la forma di una pagnotta. Lasciate riposare l’impasto per 48 ore all’interno di un contenitore di vetro chiuso e in un luogo a temperatura ambiente.

 
2

Trascorso il tempo del riposo, passate alla fase in cui bisogna rinfrescare l’impasto, ovvero pesarlo e aggiungere lo stesso peso di farina e la metà di acqua; ad esempio se l’impasto pesa 200 grammi dovrete aggiungere 200 grammi di farina e 100 grammi d’acqua. Impastate ancora per far amalgamare i “nuovi” ingredienti e ridategli la forma di pagnotta; lasciate riposare di nuovo all’interno del contenitore di vetro chiuso per altre 48 ore.

3

A questo punto la pasta madre è pronta, tuttavia sarebbe meglio applicare altri quattro rinfreschi in modo da ottenere una pasta madre perfetta; infine, se la usate spesso potete rinfrescarla anche ogni due giorni, se invece ve ne servite di rado, potete conservarla in frigo per cinque giorni e poi rinfrescarla un paio di volte prima dell’uso.

  Photo Credit: Thinkstock
Articoli Correlati
Come fare le uova di Pasqua con la pasta di sale

Come fare le uova di Pasqua con la pasta di sale

Sono tanti i lavoretti che si possono fare per addobbare la casa in occasione della Pasqua, oggi ci concentriamo sulle ovette in pasta di sale. Prima cosa sono un hobby […]

Come fare l’insalata di pasta

Come fare l’insalata di pasta

Con l’arrivo dell’estate sono in molti a rinunciare al piacere di mangiare la pasta ed a preferire piatti più freschi che non facciano salire ulteriormente la temperatura corporea. Eppure c’è […]

Come fare il lievito

Come fare il lievito

Per ottenere il meglio dai nostri impasti e renderli voluminosi siamo abituati a comperare il lievito in polvere o solido (ma comunque con base chimica). Quanti di voi sanno che […]

Come fare la pasta di mais

Come fare la pasta di mais

Se vi piacciono i lavoretti manuali non potete non conoscere la pasta di mais che, insieme alla pasta di sale, è una delle tecniche più diffuse per realizzare dei manufatti […]

Come fare la pasta di sale

Come fare la pasta di sale

Alzi la mano chi da piccolo non ha giocato almeno una volta con la pasta di sale. Ebbene, qualcuno di voi si sorprenderà nell’apprendere che questo piacevole passatempo non è […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento