leonardo.it

Come pulire lo schermo del pc e della tv

 
Daniela
11 aprile 2012
Commenta

pulire schermo tv

Tutti abbiamo in casa televisione e computer, che al pari degli altri oggetti si sporcano e prendono polvere, pertanto necessitano di essere puliti, seppur con le dovute attenzioni: i materiali con i quali sono fatti gli schermi di ultima generazione sono piuttosto delicati e per non rovinarli bisogna agire con cautela, senza usare detergenti chimici che, essendo troppo aggressivi, potrebbero opacizzare o rovinare la superficie degli schermi, meglio quindi usare un panno morbido e un detergente neutro, oppure i sempre utili rimedi naturali.

Come pulire uno schermo LCD

Lo schermo LCD è quello di cui sono dotati la maggior parte di monitor per pc, portatili e televisori. Pulire uno schermo LCD è facile ma bisogna tenere sempre presente che è molto delicato e che, quindi, una minima pressione potrebbe danneggiare lo schermo. Al momento della pulizia l’apparecchio deve essere spento e la spina disinserita; non usate mai la carta per pulire lo schermo perché seppur morbida potrebbe graffiare la superficie del monitor, vietati anche i prodotti chimici, a meno che non si tratti di uno specifico, perché potrebbero lasciare aloni.

Per la pulizia dello schermo LCD l’ideale è usare un panno in microfibra che non lascia pelucchi e non elettrizzano il monitor: basta passarlo direttamente sul monitor, delicatamente e senza premere. Se servisse un prodotto liquido, per rimuovere impronte o altre macchie, si può preparare una soluzione composta per metà da acqua distillata e da aceto bianco.

Non spruzzate il liquido direttamente sullo schermo ma sul panno in microfibra e non esercitate pressioni sul monitor; in alternativa, si può usare il liquido per le lenti a contatto. In ogni caso, ricordate che il panno che usate per la pulizia del monitor andrebbe adibito solo a quello in modo da non sporcarlo con altre sostanze che potrebbero trasferirsi sullo schermo.

Come pulire uno schermo al plasma

Anche gli schermi al plasma, generalmente usati per i televisori, vanno puliti con attenzione e in modo delicato e, pur essendo dotati di un rivestimento in plastica, non bisogna usare prodotti aggressivi che potrebbero opacizzare la superficie. Per pulire questo tipo di schermo usate un detergente neutro e un panno morbido, tipo quello usato per la pulizia delle lenti degli occhiali, mentre eventuali aloni vanno rimossi con della carta assorbente liscia. Questo tipo di accortezze per la pulizia dello schermo al plasma sono valide anche nel caso in cui il rivestimento sia di vetro invece che di plastica.

pulire schermo pc

Come pulire lo schermo della tv a tubo catodico

I televisori a tubo catodico sono quelli tradizionali e, generalmente, sono protetti da uno schermo di vetro piuttosto spesso; di conseguenza può essere pulito con un panno morbido e un detergente per i vetri e poi asciugato con della carta assorbente liscia.

Come pulire lo schermo della tv o del pc con i rimedi naturali

Per pulire lo schermo della tv o del pc al posto dei prodotti appositi si possono usare anche dei detergenti fai da te; preparate una soluzione a base di tre parti d’acqua tiepida e una d’aceto e bagnate un batuffolo di cotone; passate con delicatezza l’ovatta sullo schermo da destra verso sinistra e, con un altro batuffolo di cotone asciugate la parte appena trattata; completate l’opera passando un panno in microfibra asciutto per rimuovere eventuali pelucchi lasciati dal cotone.

Il bicarbonato, sostanza sempre utile nelle pulizie domestiche, non manca all’appello neanche per la detersione dello schermo del pc o del televisore; in un pentolino mettete a bollire dell’acqua e poi scioglieteci un cucchiaio di bicarbonato, mescolando per far diluire bene la polvere; aspettate che l’acqua si raffreddi completamente e poi immergeteci un panno in microfibra, strizzate bene e passate con delicatezza sullo schermo e, infine, asciugate con un altro panno asciutto e morbido.

 

Photo Credit: Thinkstock

Articoli Correlati
Come pulire il quarzo

Come pulire il quarzo

Molti dei nuovi piani di lavoro delle cucine sono realizzati in quarzo, un minerale costituito da biossido di silicio molto apprezzato per le sue proprietà isolanti e ottiche e perché […]

Come pulire porte e finestre

Come pulire porte e finestre

Le porte e le finestre devono essere pulite di frequente soprattutto nei punti dove si sporcano di più, ovviamente utilizzando i necessari accorgimenti a seconda del materiale con il quale […]

Come pulire l’acciaio

Come pulire l’acciaio

Molti degli accessori e degli oggetti che abbiamo nelle nostre case sono realizzati in acciaio, una lega composta da ferro e carbonio che ben si presta ad essere la fabbricazione […]

Come togliere i graffi da uno schermo

Come togliere i graffi da uno schermo

Gli schermi di oggi, che siano utilizzati come monitor per Pc o come televisori (specialmente quelli a schermo piatto) sono tanto belli quanto delicati. Trattandosi di altissima tecnologia, sono anche […]

Come pulire un cd

Come pulire un cd

Se pensate che per pulire un cd si possa utilizzare la prima cosa che ci capita sotto mano vi sbagliate: la pulizia dei cd è un’operazione che richiede alcune attenzioni, […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento