leonardo.it

Come superare la timidezza a scuola

 
Marco
17 settembre 2011
1 commento

Con la ripresa della scuola, specialmente se si tratta di una scuola nuova, molti alunni possono sentirsi stressati ed intimididiti, soprattutto se hanno naturalmente un carattere introverso. Dal momento in cui si è nuovi in classe, è normale sentirsi timidi, capita a tutti, anche a chi non lo dà a vedere. Tuttavia, non è normale rimanere timidi tutto l’anno e non fare nuove amicizie. La cosa più importante da ricordare nel tentativo di superare la timidezza è provarci. Ci sono diverse strategie che si possono utilizzare, continuate a leggere per scoprire come superare la timidezza a scuola.

Fase 1: Sorridi e sii amichevole. Non appena si entra nella nuova scuola, cerca di apparire avvicinabile tentando di sorridere in modo naturale, anche se non ne hai molta voglia. Un sorriso buono e genuino può fare miracoli e può influenzare notevolmente il proprio carisma facendoti apparire più amichevole. Camminare a testa alta e sorridendo a chiunque si rivolge a voi è il primo passo da effettuare. Se qualcuno vi vuol parlare, non distogliere lo sguardo. Guardarlo negli occhi e rispondere in maniere naturale. Non dimenticare di sorridere.

Fase 2: Parla con i tuoi vicini di banco. Uno dei posti migliori per fare amicizia è la classe, perché prima di diventare popolari nella scuola bisogna esserlo tra i propri compagni. Osservate i vostri vicini di banco e presentatevi. Se sei troppo timido/a, si può iniziare con una battuta o chiacchiere generiche per rompere il ghiaccio. Un buon metodo è fare dei complimenti al vostro compagno. Questo porterà a rompere il ghiaccio più facilmente e proseguire il discorso verso altre questioni.

Fase 3: Iscriviti alle attività scolastiche ed extrascolastiche. Gruppi studenteschi, organizzazioni sociali o sportive. Questi sono modi semplici per fare nuove amicizie senza l’imbarazzo di non avere un argomento in comune di cui parlare. Normalmente le persone a capo di queste organizzazioni sono accomodanti e possono rendere più facile l’inserimento di nuove persone. Saranno loro ad aprire le “linee di comunicazione”.

Fase 4: Cercare altri studenti timidi. Un’altra buona strategia, che non sarà troppo impegnativa per una persona introversa, è fare amicizia con persone che sembrano essere più timide e impacciate di te. Queste persone, come te, stanno cercando nuovi amici, anche se non sembra. Se parlerete con loro, apprezzeranno il gesto e avrete gettato le basi per una nuova amicizia.

Articoli Correlati
Come aprire una scuola

Come aprire una scuola

Aprire una scuola privata è una delle attività più semplici a livello burocratico in quanto c’è bisogno di un numero di autorizzazioni inferiori rispetto all’aprire altri tipi di attività. Chiunque […]

Come aprire una scuola guida

Come aprire una scuola guida

In tempi di crisi come quelli che stiamo attraversando, conviene o no aprire un’attività indipendente? Sì, se questa risponde alla continua richiesta del grande pubblico. E allora quale modo migliore […]

Come combattere la timidezza

Come combattere la timidezza

Se siete delle persone molto riservate che non riescono a parlare in pubblico senza arrossire e che preferiscono tenersi tutto dentro. pur di non esprimere le proprie debolezze agli altri […]

Come migliorare il rendimento scolastico nella scuola media

Come migliorare il rendimento scolastico nella scuola media

La scuola media è un periodo cruciale nella vita di uno studente. Questo è il momento in cui la scuola diventa più difficile e i voti cominciano a contare qualcosa. […]

Come scegliere lo zaino per la scuola

Come scegliere lo zaino per la scuola

Settembre, tempo di scuola. In alcune regioni d’Italia le lezioni sono già riprese, in altre riprenderanno tra qualche giorno, ma in ogni caso è tempo di infilare i libri nello […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

  • #1Superare la Timdiezza.

    Sono sicuramente ottimi consigli. Ma capisco anche quella persona che ha proprio la difficoltà per iniziare.. rimandando anche la semplice iscrizione ad un qualcosa.. e/o comunque per poi rinviarla.

    Purtroppo a volte la timidezza si attacca come una sanguisuga. E’ bene sapere che un piccolo ” mostriciattolo” che si può sconfiggere.. anzi, da sconfiggere.

    19 set 2011, 21:23 Rispondi|Quota