Come combattere la timidezza

di Gianni Puglisi 0

Come combattere la timidezza

Se siete delle persone molto riservate che non riescono a parlare in pubblico senza arrossire e che preferiscono tenersi tutto dentro. pur di non esprimere le proprie debolezze agli altri per il timore di essere giudicati, non preoccupatevi, fate parte della schiera praticamente infinita dei timidi. Una particolarità che, a volte, può diventare un problema e creare ancora più disagi a livello psicologico se la situazione richiede, invece, un intervento deciso e privo di inflessioni emotive. Chi non è troppo spigliato, di solito, si sente insicuro, goffo e quasi un perdente e, il dramma è che tutti si accorgono di tale “difetto”. Questo perchè, non di rado, inizia a balbettare, ha le mani sudate o trema. Il lato positivo di questo aspetto è che sa ascoltare gli altri e non è un soggetto impulsivo, molto dotato di autocontrollo. Chi non sa mettersi in gioco, però, può accusare qualche noia pure nella vita di coppia, quindi è necessario cercare di cambiare. Vediamo come:

Per vincere almeno in parte la timidezza dovete cercare di avere pazienza e un minimo di fiducia in voi stessi.

  • imparate a convivere con le vostre reazioni e non tentate di nasconderle, per non peggiorare la situazione.
  • sorridete delle vostre gaffes.
  • mostrate il vostro disagio e noterete una grande comprensione da parte degli altri.
  • non pensate di essere inferiori rispetto agli altri o di avere un maggior numero di difetti.
  • chiedete aiuto agli amici se siete attanagliati da dubbi e paure.
  • non rinunciate a sostenere il vostro parere.
  • sfruttate a vostro vantaggio la timidezza. Le donne soprattutto, quando arrossiscono, possono apparire molto attraenti.
  • indossate qualcosa di semplice, per evitare di attirare troppo l’attenzione. Con le curve i primo piano e un vestito esageratamente sexy i commenti, anche imbarazzanti, non mancherebbero di certo e voi passereste il tempo ad arrossire. Lo stesso vale per un ragazzo che sceglie colori troppo vivaci o fantasie particolari.
  • non cercate di essere aggressivi e spavaldi per non far capir agli altri che avete paura, perchè rischierete di sembrare antipatici e scostanti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>