Come pulire la caldaia del ferro da stiro

 
Mariposa
19 settembre 2013
1 commento

ferro da stiro Come pulire la caldaia del ferro da stiro

Quello con il ferro da stiro è spesso un rapporto d’odio, non solo perché stirare non è un’attività molto piacevole, soprattutto quando sotto la piastra ci sono capi delicati e la classica camicia da uomo, ma anche perché impone una certa pulizia. La zona più ostile è sicuramente la caldaia, che tende ad accumulare calcare creando una sorta di tappo: il vapore alla lunga non esce più, si fa molta fatica a stirare e può fare anche dei rumori inquietanti, specie se avete una Stirella.

Tempo abbiamo visto come pulire la piastra, oggi invece ci concentriamo sul contenitore che raccoglie l’acqua. Purtroppo si tratta di un procedimento abbastanza lungo, ma è molto efficace e andrebbe ripetuto ogni 18 mesi, se utilizzate come la maggior parte delle persone l’acqua del rubinetto. Mi raccomando, per il futuro, provate a usare l’ acqua distillata.

Create una soluzione di acqua e aceto (la proporzione è di 9 a 1 per l’acqua) e versatela nella caldaia. Se il ferro ha un filtro estraibile, toglietelo e lavatelo con cura). Lasciate poi che raggiunga la temperatura: ci vorranno diversi minuti, perché l’aceto ha un punto di calore diverso da quello dell’acqua e poi scaricate tutta la caldaia attraverso il vapore. Quasi tutti i ferri quindi hanno un tasto da premere o una rotellina da girare. Quando avete finito, asciugate molto bene la piastra e mettete a testa in giù il ferro con lo sportellino della caldaia aperto, in modo da far uscire i residui interni.

Puzza? Non vi preoccupate. L’odore non è gradevole, ma tende a evaporare nel giro di breve. Certo si consiglia di non stirare per 24 ore. Se notate che le incrostazioni di calcare non sono totalmente svanite, ripetete almeno un paio di volte tutto il ciclo del vapore con l’aceto. Come mi accorgo se il calcare sta uscendo? Crea una sorta di farina bianca: si trasforma in cristalli. Sarà quindi evidente.

 

Photo Credit | ThinkStock

Articoli Correlati
Come togliere le macchie del ferro da stiro dai tessuti

Come togliere le macchie del ferro da stiro dai tessuti

Stirare non è sempre facilissimo. Spesso si commettono degli errori con il ferro da stiro davvero notevoli, tanto da bruciare o macchiare i tessuti. Come si può riparare? Se ovviamente […]

Come pulire la piastra del ferro da stiro

Come pulire la piastra del ferro da stiro

Fare le pulizie di casa non è solo detergere vetri, pavimenti e bagno: ci sono anche tutti quegli interventi di manutenzione dei complementi di arredo e degli oggetti di uso […]

Come pulire i rubinetti

Come pulire i rubinetti

La pulizia dei rubinetti di casa, che siano del bagno o della cucina è molto importante e non soltanto a livello di igiene, ma anche per non creare problemi alle […]

Come scegliere un ferro da stiro

Come scegliere un ferro da stiro

Stirare, che problema! Ci sono perfette casalinghe che pagherebbero pur di non sottoporsi a tale tortura, specie in questo periodo dell’anno, quando l’operazione rischia di trasformarsi in una vera e […]

Come eliminare le macchie di calcare

Come eliminare le macchie di calcare

Come ben sanno le donne di casa, il nemico più difficile da sconfiggere in bagno ed in cucina è il calcare, quelle macchie antipatiche ed antiestetiche che non vengono via […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

  • #1pasqualina luparello

    Non mi esce il vapore dal ferro da stiro(stirella).non so come fare.aiuto grazie.

    11 dic 2014, 07:46 Rispondi|Quota