Come allontanare i volatili dalla propria casa

di Redazione Commenta

Chi vive in campagna non può comprendere quanto la presenza dei piccioni sia nociva e fastidiosa per chi vive in città. Nelle periferie e vicino ai parchi infatti la maggior parte dei volatili presenti sono tenerci uccellini cinguettanti, che non solo hanno un ruolo importante per l’ecosistema, ma risultano anche gioiosi e piacevoli. In città le cose cambiano notevolmente: la maggior parte dei volatili sono grossi e malsani piccioni, da molti soprannominati i ratti del cielo. Questi volatili infatti sporcano e imbrattano statue e facciate dei palazzi, inoltre possono essere veicoli di varie malattie, anche gravi, per l’uomo e per gli animali da compagnia. In varie situazioni allontanare i piccioni dalla propria casa è non solo un diritto, ma una necessità, difficile da portare a termine.

I piccioni in città
Quando li vediamo volare in stormi nelle grandi piazze i piccioni sono un elemento decorativo del tutto piacevole. Diversamente accade quando i piccioni prendono l’abitudine di fermarsi sul tetto o sui cornicioni della nostra casa. Le loro feci sono altamente acide e possono arrivare a corrodere la pittura delle mura esterne, ma anche il rivestimento dei terrazzi. Forse non molti lo sanno, ma all’interno delle feci dei piccioni si possono annidare vari microorganismi nocivi, che possono arrivare a causare malattie di vario genere. Stiamo quindi parlando di una vera e propria piaga, che va debellata. Non è necessario uccidere i piccioni, anche perché nelle città ci sono vari luoghi che possono tranquillamente colonizzare, come ad esempio i parchi. Se la vostra casa è assiduamente frequentata dai piccioni vorrete però approfittare di un servizio di allontanamento volatili milano.

I migliori metodi disponibili
Stiamo parlando di sistemi che consentono di mantenere i piccioni lontani da casa. In commercio e presso le ditte specializzate se ne trovano molti; basta infatti impedire al piccione di fermarsi in alcune zone della casa, o disturbarlo quando lo fa, perché decida di allontanarsi, non tornando mai più. Uno dei metodi più utilizzati consiste nell’usare dei dissuasori. Si tratta di sottili spuntoni, in metallo o in materiale plastico rigido, che non nuocciono al piccione, ma che gli rendono impossibile fermarsi sui cornicioni o sulle decorazioni a sbalzo della facciata di un palazzo. I dissuasori si possono montare anche sul bordo esterno dei terrazzi e ne esistono di tipologie che non si notano assolutamente, in modo da evitare di rovinare esteticamente la nostra casa.

Altri metodi
Ci sono quartieri di alcune città in cui la presenza di piccioni è massiccia. In questi casi i dissuasori meccanici potrebbero non essere sufficienti ad allontanare i piccioni. Per questo motivo si usano metodi più sottili ed efficaci, come ad esempio gli ultrasuoni. Si tratta di fonti di ultrasuoni, udibili solo dai volatili, che si attivano tramite sensori, quando l’uccello si posa sulla nostra casa. In alcune situazioni si utilizzano anche dei dissuasori elettrici, che non nuocciono al piccione, ma che riescono a spaventarlo, rendendogli impossibile fermarsi nel luogo prescelto. In alcune zone l’utilizzo di animali predatori invece risulta particolarmente efficace.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>