Come ammorbidire i capi in lana

di Gianni Puglisi 0

Come ammorbidire i capi in lana

Il lavaggio della lana può rappresentare un vero e proprio cruccio anche per la perfetta casalinga, essendo questo tipo di tessuto completamente diverso da tutti gli altri. Quante volte vi sarà capitato di lavare una sciarpa di lana, per poi scoprire che era infeltrita? E quante volte avete atteso con impazienza che il vostro maglione preferito uscisse dalla lavatrice, per poi scoprire che era diventato di due taglie più piccolo?

Problemi che possono capitare se non si utilizzano gli accorgimenti giusti, sia per quanto riguarda i prodotti che per quanto riguarda il metodo di lavaggio.

Come fare per mantenere i nostri capi di lana morbidi ed evitare che dopo il lavaggio si trasformino in abiti per la bambole? Dopo il salto proveremo a darvi qualche suggerimento utile, in modo che il lavaggio della lana in lavatrice o a mano non diventi un incubo.

Se vogliamo risparmiare tempo e lavare il nostro capo di lana in lavatrice, possiamo utilizzare uno o due tappi di aceto bianco al posto del normale ammorbidente. Insieme al detersivo verseremo poi un tappo di ammoniaca, per poi assicurarci che il ciclo di lavaggio sia impostato sul programma per lana e delicati. La temperatura deve essere di 30 gradi, mentre la centrifuga andrebbe evitata, a meno che non sia strettamente necessaria.

Una volta concluso il lavaggio, stendiamo il capo in lana in posizione orizzontale e lasciamolo asciugare al caldo, ma non ai raggi diretti del sole. In questo modo i vostri capi in lana avranno una vita più lunga e si manterranno morbidi.

Se invece preferiamo lavare a mano il nostro capo in lana, immergiamolo in una vaschetta di acqua fredda, nella quale avremo versato mezzo tappo di detersivo specifico per lana (o per delicati). Lasciamolo in ammollo per mezz’ora e poi laviamolo normalmente, evitando di strizzare con troppa energia.

Cambiamo poi più volte l’acqua per il risciacquo, aggiungendo alla fine due tappi di aceto bianco. Lasciamo ancora il capo in ammollo per qualche minuto e poi strizziamo delicatamente, prima di metterlo ad asciugare su una superficie piana e lontano dai raggi diretti del sole.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>