Come colorare il sale

di Daniela 0

Come colorare il sale

Avete presente quelle bottigliette con dentro il sale colorato che molto spesso abbiamo in casa come soprammobili? Bene, se vi piacciono e vorreste imparare a farle senza dover acquistarle per forza, continuate a leggere questo post: oggi, infatti, vi spiegheremo come colorare il sale per poi disporlo in modo da ottenere delle composizioni artistiche.

Colorare il sale non è difficile come sembra: anzi, è molto semplice ed è perfetto per ottenere delle decorazioni molto belle da usare a piacimento. Si può decidere di realizzare del sale colorato a scopo decorativo o anche da usare in cucina per dare un po’ di colore ai piatti. Ovviamente se, decidete di colorare il sale a scopo culinario, i colori da usare dovranno essere quelli alimentari.

Per prima cosa versate in un recipiente il sale, versateci sopra tre cucchiai di succo di limone e mescolate in modo da farlo distribuire bene; diluite in acqua il colore e poi versatelo sul sale. Mischiate il tutto fino a far diventare uniforme il colore e, poi, sistemate il sale colorato in una teglia da forno e fate cuocere per circa tre ore e mezzo a 80°. Una volta che la cottura sarà terminata sbriciolate il sale in un mortaio o con il mattarello.

Se, invece, il sale colorato vi serve solo a scopo decorativo potete usare i pennarelli o le tempere per colorarlo. Mettete un po’ di sale in un bicchiere di plastico e con un pennarello colorato mescolatelo per qualche minuto fino ad ottenere la gradazione desiderata. In alternativa, potete mettere il sale in un piatto con un po’ di tempera e poi mescolate bene.

A prescindere dal metodo di colorazione usato, tempera o pennarello, fate asciugare il sale al sole. Una volta che il sale sarà asciutto potete usarlo per riempire delle bottigliette di vetro, magari realizzando dei diversi strati di sale colorato, oppure usarlo per fare dei mosaici o altri lavori creativi.

 

Photo Credit | Thinkstock


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>