Come fare silhouette a forma di bottiglie

di Mariposa 0

Come fare silhouette a forma di bottiglie  Come fare silhouette a forma di bottiglie

Decorare le pareti di casa è un ottimo modo per rendere gli ambienti più caldi. Negli ultimi anni è ritornata la tendenza alla carta da parati, vissuta come prezioso elemento d’arredo (infatti, alcune hanno prezzi esorbitanti). In realtà, senza spendere delle cifre incredibili è possibile creare delle silhouette da riprodurre sui muri. Il concetto base è quello dello stencil, perché avremo bisogno di sagome in cartoncino, ma ovviamente il risultato finale è più bello e completo.

Materiale di cui abbiamo bisogno

  • Cartoncino
  • Tavolette in compensato o in polistirolo
  • Gommapiuma
  • Pennarelli
  • Taglierino
  • Mastice
  • Spatola
  • Forbici
  • elastico
  • Un nastro di carta
  • Sparapunti
  • Acrilico ad acqua lavabile
  • Pennelli
  • Righello o riga

A differenza degli stencil dove il colore va applicato attraverso la mascherina, qui la sagoma ci deve servire per creare degli stampini. Appoggiate le sagome sulla gommapiuma e ricalcatele, poi con il taglierino rifinite la forma.  Ci siamo? Benissimo. Ora ripetete l’operazione sulle tavolette di compensato o di polistirolo se non avete trovato il prodotto.  È ovviamente un procedimento un po’ lungo, fatelo con calma. Quando avete finito applicate la colla o il mastice sulla sagoma di legno e fissate la sagoma di gommapiuma. Dovreste aver realizzato uno stampino.

Il consiglio è quello di farne diversi, magari con forme differente: un calice, una bottiglia di vino, una caraffa d’acqua o di birra, un bicchiere da Martini. Insomma, vedete voi. Sono forme assolutamente stilizzate e non dovrebbero essere difficili da disegnare. Nel tutorial è previsto anche un piccolo manico. Come si fa? Nel retro dello stampino quello di legno dovrete con la sparapunti fissare un pezzo di elastico. Ovviamente deve essere dimensionato sulla vostra mano.

Ora immergete la gommapiuma nell’acrilico e fate sul muro i vostri stampini. È bello giocare con le gradazioni di colore, per esempio fare una scala di grigi, di rosa o di blu a seconda dell’arredamento. Usate la riga se avete bisogno di fare delle tracce per andare dritti.

Photo credit | ThinkStock


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>