Come creare una password sicura

di Gianni Puglisi 0

Come creare una password sicura

Chi naviga spesso in internet, ma anche chi utilizza quotidianamente il pc, sa quanto sia importante l’utilizzo della password. Eppure molte persone si ostinano a creare o a mantenere password assolutamente vulnerabili, col rischio di vedersi derubate di importanti dati personali contenuti nella posta elettronica o nello stesso computer.

Vero è che si ricorda più facilmente la data di nascita del proprio figlio o il nome della propria fidanzata, ma queste soluzioni sono poco sicure ed è facile che qualcuno possa intercettarle e causare danni alla nostra sicurezza.

Come fare allora per creare delle password sicure, ma al tempo stesso facili da ricordare? Di sistemi ce ne sono parecchi e, se avrete la pazienza di seguirci nella lettura, scoprirete come creare una password a prova di intrusione e al tempo stesso facile da tenere a mente.

La prima cosa da fare, dunque, è evitare di utilizzare numeri e nomi che potrebbero essere facilmente individuati da terzi. Volendo, si possono utilizzare tali dati con qualche accorgimento particolare, in modo che nessuno possa intromettersi nel nostro sistema. Come?

Ammettiamo che la vostra ragazza si chiami Paola Rossi. Scrivere Paola, seguito magari dall’anno di nascita della signorina in questione, può essere pericoloso, perché un amico o un parente potrebbe risalire facilmente alla password. E allora è meglio “arricchire” il nome con simboli e numeri, utilizzando ad esempio lo zero al posto della “o”, l’1 al posto della “i”, il simbolo del dollaro ($) al posto della “s” e la @ al posto della “a”. Ecco allora che il nostro Paola Rossi si trasformerà in [email protected]@ R0$$1. Se al posto dello spazio mettiamo un trattino (-) o un underscore (_) il risultato sarà davvero perfetto e nessuno potrà risalire alla nostra password.

Questo è solo uno dei tanti esempi di password sicura e semplice da ricordare. In ogni caso, è bene evitare le password con serie di numeri e di lettere (123456… o abcdefg…) o quelle che comprendono le lettere in sequenza sulla tastiera del pc (qwert… o asdfg…), i nomi delle persone care e le date di nascita.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>