Come eliminare le verruche

di Gianni Puglisi 0

Come eliminare le verruche

La verruca è un problema che affligge una buona fetta della popolazione italiana ed è molto diffusa in età infantile o adolescenziale, sebbene non sia poi così rara in età adulta. Può avere forme, colori e dimensioni diverse e si forma in prevalenza sulla superficie delle mani, dei piedi o sulle parti intime. Oltre ad un cruccio fondamentalmente estetico, può causare fastidi più o meno seri ed è quindi necessario provvedere alla sua rimozione con una certa tempestività. Ma come eliminare le verruche? Di seguito vi proponiamo alcuni metodi efficaci per dire addio definitivamente alle verruche.

Uno dei metodi migliori per eliminare con efficacia le verruche è quello che richiede l’utilizzo di olio essenziale di limone, crema a base di calendula e cerotti. Basta detergere accuratamente la parte interessata, applicare 3-4 gocce di olio essenziale e coprire il tutto con un cerotto. Al mattino, poi, si toglie il cerotto e si applica uno strato di calendula, proteggendo poi la parte interessata ancora con l’applicazione di un cerotto. Dopo qualche settimana di trattamento la verruca dovrebbe sparire.

Uno studio americano ha poi dimostrato che le verruche si possono eliminare applicando semplicemente un pezzo di nastro adesivo resistente sulla parte interessata. Anche in questo caso i primi risultati si dovrebbero apprezzare dopo qualche settimana.

Un sistema leggermente doloroso, ma non meno efficace dei precedenti, è quello che prevede l’utilizzo di aglio ed olio di oliva. Come procedere? Basta tagliuzzare l’aglio, ridurlo in poltiglia ed aggiungere qualche goccia di olio di oliva. Ora basterà applicare questa sorta di pomata sulla verruca e coprire il tutto con un cerotto. Quando la soluzione sarà completamente secca, occorrerà ripetere l’operazione fino a quando la verruca non scomparirà dalla pelle.

In ogni caso, è consigliabile consultare un medico prima di darsi ai rimedi fai da te e comunque non applicare i siddetti rimedi su zone particolarmente delicate.

 

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>