Come farcire la colomba pasquale

di Gianni Puglisi 0

Come farcire la colomba pasquale

Offrire agli ospiti una colomba di Pasqua è anche l’occasione per divertirsi creando delle farciture originali e buonissime. Partiamo quindi da un tradizionale dolce di pasticceria o industriale e proviamo a personalizzare il dolce. In che modo? Usando un po’ di fantasia (possibilmente dettata dalla gola) e pochi e semplici ingredienti.

  • Marmellata. Potrebbe essere una marmellata già pronta, tipo albicocca o ciliegia, oppure potrebbe essere una marmellata fatta in casa. In questa stagione si possono utilizzare le mele oppure degli agrumi.
  • Crema Chantilly. Questo è un grande classico, ma rende la colomba estremamente sofisticata. Come si prepara?  È una crema pasticciera resa più soffice dalla panna montata (fresca, mi raccomando).
  • Crema al caffè. Non è una variante adatta ai bambini, ma è terribilmente buona. Create una crema pasticciera cui dovete aggiungere qualche quadratino di cioccolato fondente, una tazzina di caffè e qualche chicco.
  • Zabaione. Perché non osare un dolce nel dolce. Lo zabaione è sostanzioso ma accompagnato da una fettina di colomba sicuramente verrà divorato dai vostri ospiti.
  • Crema al mascarpone. In questo caso possiamo utilizzare la classica crema da panettone, per farcire la colomba pasquale. Nessuno può dire di no al mascarpone.
  • Crema di cioccolato. Fondete il cioccolato a bagnomaria e unite il composto alla crema al mascarpone, un cucchiaio di rum e il gioco è fatto.
  • Ricotta e canditi. Lavorate la ricotta fresca con lo zucchero a velo e un po’ di panna montata, aggiungete dei canditi. Usate questa base per farcire la vostra colomba.
  • Frutta e yogurt. Mescolate dello yogurt bianco, dei frutti di bosco e qualche cereale integrale. Lasciate in frigo il composto qualche ora e poi stendete la crema all’interno della vostra colomba.
  • Crema al torroncino. Preparate la crema pasticciera e poi al suo interno inserite del torrone frullato in un mixer.  Potreste anche aggiungere noccioline tostate, qualche goccia di miele e scaglie di cioccolato.

Photo Credit | Thinkstock

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>