Come fare un perfetto album di famiglia

di Marco Commenta

Molte persone sono letteralmente maniache della fotografia. Altre magari non impazziscono per questo hobby, ma ci tengono molto ad avere delle perfette foto di famiglia. In alcuni casi ci si rivolge a dei professionisti, pagando anche parcelle salate. Ma con qualche piccola attenzione è possibile creare l’album di famiglia perfetto autonomamente.

Buone probabilità di successo le si hanno con una fotocamera digitale che non sia troppo scadente, ma senza dover spendere nemmeno grosse somme, visto che oggi i prezzi si sono abbassati molto. Dopo il salto alcuni consigli provenienti direttamente dai professionisti che vi accompagneranno in tutta la procedura.

1. Pensate al futuro. L’illuminazione, la composizione e la posizione sono tutte cose che avete bisogno di pianificare in anticipo. Perché? Perché i membri della famiglia più probabilmente saranno irrequieti durante l’attesa mentre si adatta alle esigenze la fotocamera, e la loro impazienza può diventare ben visibile nelle foto.

2. Essere accomodanti. Programmare un tempo in cui i membri della famiglia, specialmente i più giovani, sono riposati e ben nutriti, ma tenere a mente che il sole di mezzogiorno è generalmente troppo luminoso e duro. Puntare più sulla mattina o il primo pomeriggio. Considerare di dare ai neonati e bambini piccoli dei giocattoli per tenerli buoni, e magari evitare la sfocatura se sono troppi agitati.

3. Discutere dell’abbigliamento in anticipo. Coordinare l’abbigliamento al servizio fotografico può essere un tocco di classe. D’altra parte il coordinamento non significa necessariamente che tutti debbano vestirsi in modo identico. Siate voi stessi. Per esempio, supponiamo che si desidera abbinare i colori: se tutti sono d’accordo di vestirsi di bianco, lasciare che ogni membro della famiglia scelga quali abiti bianchi preferisce. Non tutti hanno indumenti identici da indossare.

4. La posa è la chiave. Cercare di mettersi tutti vicini, ma non troppo. Per esempio, non c’è bisogno di sedersi su un ginocchio di un altro per essere carini. In altre parole, è meglio essere creativi, ma senza esagerare, come sempre.

5. Sorridere e divertirsi. Il tuo lavoro non è solo di premere il pulsante di scatto, ma garantire a tutti che questo sia un grande momento. Solo così il risultato sarà quello di ottenere una grande foto. Come fotografo, bisogna essere un po’ artista e un po’ animatore, in modo da impostare un atteggiamento positivo.

Ovviamente, con gli opportuni accorgimenti, gli stessi passaggi vanno bene anche per le foto delle vacanze o con gli amici.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>