Come fare la ceretta ai baffetti

di Mariposa 1

Come fare la ceretta ai baffetti

I baffetti, che incubo. In inverno sotto il make up si vedono belli e forti e in estate, invece, sembrano ancora più neri. Non si sa per quale strano motivo i baffetti sono l’unico pelo che sia biondo che scuro tende a spiccare con una certa violenza e ignorarlo non è la soluzione. E allora come trattarlo? C’è chi sceglie la crema decolorante. Se ne avete pochi e sono già chiari può essere un palliativo, se invece sono neri non fatelo.

Diventeranno biondi platino e vi assicuro risulteranno ancora più evidenti soprattutto con la luce diretta del sole. Bisogna anche evitare rasoio e crema depilatoria, perché potreste altrimenti ritrovarvi in bagno con partner a condividere lo specchio per farvi la barba.  La soluzione migliore è sicuramente eliminarli. Potete percorrere in questo caso due strade differenti: il laser o la ceretta. Il laser va fatto possibilmente in inverno, quindi attendete almeno ottobre per sottoporvi al trattamento. La ceretta si fa sempre.

È una zona delicata, quindi se fate il fai da te e siete alle prime armi è meglio fare la ceretta a freddo e utilizzare delle strisce pronte. Eviterete in questo modo arrossamenti e foruncolini. Le regole della depilazione sono sempre le stesse: la cera deve essere stesa nel verso di crescita del pelo (quindi anche la striscia deve essere applicata con questa logica) e lo strappo, invece, deve avvenire in direzione opposta.

La ceretta a caldo è molto più precisa e sicuramente ha uno strappo più forte, quindi se il labbro superiore è molto affollato, non abbiate dubbi. Per evitare irritazioni, una volta terminata la depilazione, rimuovete con del latte detergente e un batuffolo di cotone i residui di cera. Poi applicate della crema idratante. Passate semmai un cubetto di ghiaccio nella zona, che ha potere decongestionante. Quanto dura? I baffetti durano più della depilazione sulle gambe, quindi almeno tra le 5 e le 7 settimane dovreste essere in ordine.

 

Photo Credit | ThinkStock


Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>