Come fare la crema Chantilly

di Daniela 1

Come fare la crema Chantilly

Ideale per farcire dolci, torte, bignè e profitteroles è la crema Chantilly, nata dall’unione della panna con lo zucchero a velo e con la vaniglia. La crema Chantilly fu ideata in Francia nel XVII e da allora, insieme alla crema pasticcera, è diventata una degli ingredienti fondamentali per farcire e decorare le torte e i dolci in genere, grazie al suo gusto delicato e leggero. Oggi scopriremo come prepararla in casa.

Crema Chantilly, la ricetta

Ingredienti: 250 ml di panna fresca, 50 grammi di zucchero a velo e una bacca di vaniglia

Preparazione

Per prima cosa versate la panna in un contenitore dopodiché, aiutandovi con un coltello piccolo e ben affilato tagliate la bacca di vaniglia nel senso della lunghezza per ricavarne i semi; aggiungete i semi e la bacca alla panna, chiudete il contenitore con un coperchio e lasciatelo riposare in frigo per tutta la notte.

Trascorso il tempo del riposo, con un telo di lino filtrate la panna, poi versatea in una ciotola alta e stretta e montatela con lo sbattitore; quando la panna sarà montata, aggiungete piano piano lo zucchero a velo continuando a montarla, fino a far amalgamare bene lo zucchero.

Per prepare la crema Chantilly usate solo panna molto fresca e di ottima qualità; al posto della bacca di vaniglia, per accelerare la preparazione della crema, potete usare una bustina di vaniglina o l’aroma di vaniglia in gocce anche se, soprattutto in questo ultimo caso, il sapore non sarà lo stesso.

 

Link utili:

Come fare la crema pasticcera

 

Photo Credit | Thinkstock


Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>