Come fare i fiori di carta

di Gianni Puglisi 0

Come fare i fiori di carta

I fiori di carta sono belli e divertenti. Possono essere un passatempo simpatico con cui intrattenere i bambini, perché molto facili da realizzare, ma anche un’idea per decorare la casa. Si prestano benissimo per creare composizioni floreali, che possono essere accompagnate da frutta o fiori freschi, così come centrotavola.

Normalmente si utilizza la carta crespa, perché molto semplice da lavorare. È elastica, ha dei colori molto brillanti, inoltre si presta ad arricciature deliziose. Se avete però una certa manualità, potete lanciarvi anche su altri materiali, molto più raffinati, come la carta di cotone o di riso e la carta velina.  La scelta del materiale deve essere fatta in base alle capacità, ma anche all’impatto ottico. La carta crespa, infatti, non è per nulla elegante, ma al tempo stesso è buffa e versatile. Inoltre, costa poco ed è sicuramente la carta migliore sia per iniziare sia per insegnare questa tecnica ai vostri bambini.

Per fare i fiori di carta però sono necessari anche altri materiali. Acquistate i seguenti oggetti:

  • Carta crespa: scegliete voi le tonalità preferite e prendete anche del verde che andrete a utilizzare per fare le foglie.
  • Forbici e tronchese: potete prendere delle forbici semplici con punta rotonda per tagliare la carta, poi avrete bisogno anche di un tronchese per tagliare del filo di ferro o delle cesoie. Vedete voi che cosa preferite, vanno bene anche delle pinze. Se fate giardinaggio in casa avrete sicuramente lo strumento adatto.
  • Filo di ferro e filo di ferro colorato da giardinaggio: acquistate in un negozio di bricolage, hobbistica o anche in quei grandi magazzini dedicati al verde del filo di ferro sottile e del filo di ferro ricoperti di verde per avvolgere i rami. Si utilizza spesso per aiutare le piante a crescere in determinate direzione. Altrimenti lo potrete realizzare voi con del nastro adesivo verde. Sarà un lavoro un po’ più lungo, ma il risultato dovrebbe essere ugualmente eccellente.
  • Nastro adesivo di carta
  • Nastro di carta autoadesivo per fioristi: nello specifico si chiama guttaperca e si acquista dai fioristi. Comprate quello più sottile che dovrebbe essere 18 mm e optate per il colore verde. C’è anche marrone, ma in questo caso meglio stare su una tonalità più facile da mimetizzare.

Ecco come creare il fiore:

Tagliare la carta. Per realizzare i fiori di carta bisogna partire dai petali. Prendete quindi la vostra carta crespa colorata e tagliate delle strisce alte 8-10 cm e lunga 50 cm. Ora scegliete quello che per voi sarà il lato superiore e allargatelo un po’ con le mani. Dovrete tirare l’arricciatura e possibilmente curvala un po’ esternamente. È davvero molto facile. Se volete fare delle arricciature usare il filo di ferro o una matita e arrotolate la carta, sempre verso l’esterno. Tenete fermo in questa posizione il materiale per qualche minuto. Prenderà la forma velocemente.

Realizzare il fiore. Ora prendete la vostra striscia lavorata e con le mani, arrotolatela finché non avete composto una sorta di fiore. Chiudete il lavoro con del semplice nastro di carta (che possibilmente deve essere verde.

Preparate lo stelo. Prendete il fil di ferro e ricopritelo con il nastro verde da fiorai. Cercate di essere precisi e di non lasciare buchi.

Creare le foglie. Ora prendete la carta crespa verde e tagliate delle foglie. Ne bastano un paio. Allargatele bene con le mani e sul dorso applicate il filo di ferro fissato con del nastro di carta. Dalla foglia deve spuntare circa un centimetro di filo, che dovrà essere incastrato sullo stelo, sotto il guttaperca.

Fissare lo stelo. Riprendete il vostro nastro da fiorai. Infilate lo stelo nel “sedere” del fiore e ricopritelo con l’adesivo. Mi raccomando deve essere ben fisso. Il fiore ora è pronto.

Photo Credits| ThinkStock


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>