Come fare una ghirlanda di Natale

di Gioia Bò 0

Come fare una ghirlanda di Natale

Siete pronti ad addobbare la casa per il prossimo Natale? Non ditemi che avete dimenticato proprio la ghirlanda da appendere alla porta, che dia il benvenuto agli ospiti e faccia loro capire che nella vostra casa di respira aria di festa… Beh, se proprio avete dimenticato di prepararla c’è ancora tempo per rimediare, a meno che non vogliate correre nel primo negozio specializzato della zona per acquistarne una già pronta.

In questo modo però, perdereste tutto il divertimento della preparazione e sareste costretti ad accontentarvi di quello che offre il mercato. E allora perché non lavorare di fantasia e creare la nostra ghirlanda di Natale personalizzata? Vediamo qualche idea semplice per la realizzazione, invitandovi sin da ora d inviarci le vostre proposte nei commenti.

Di cosa abbiamo bisogno? Di una base circolare e di tanta tanta fantasia e creatività, specie per quanto i reperimento dei materiali. La base potete acquistarla nei negozi di fai da te (solitamente se ne trovano già pronte in polistirolo), ma potete anche optare per qualcosa di più originale, come fil di ferro intrecciato, tralci di vite (se avete dimestichezza con questo tipo di materiale) o strisce di cartone tagliate secondo le vostre esigenze (se la base vi sembra poco resistente, incollate più pezzi di cartone della stessa misura).

Ed è a questo punto che entra in gioco la creatività, perché di idee per realizzare ghirlande di Natale ce ne sono a centinaia, da quelle che richiedono l’uso di rametti di pino, pigne argentate o dorate e nastri rossi a quelle in stoffa o create con materiali trovati in casa.

Potete incollare sulla base le palline dell’albero di Natale (magari quelle più piccole) o divertirvi ad incollare decine e decine di bottoni intorno al cerchio di cartone o ancora utilizzare delle scatoline da attaccare a mo’ di regali. Potete ricoprire la superficie di nastri rossi o incollare l’uno accanto all’altro dei vecchi cd, in modo che formino un cerchio, personalizzandoli poi con messaggi di auguri o con i nomi dei componenti della famiglia scritti con un pennarello.

La nostra guida termina qui per ragioni di spazio, ma vi assicuro che di idee ce ne sono molte: basta solo guardarsi intorno e dare libero sfogo alla propria fantasia. A voi qualche spunto.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>