Come fare la pizza

di Gioia Bò 0

Come fare la pizza

Comefaretutto riscopre ancora una volta la sua anima culinaria e va ad occuparsi di una delle più grandi passioni degli italiani: la pizza napoletana. Del resto, uno dei segni distintivi del Belpaese è proprio quella sfoglia tonda ricoperta dei più disparati ingredienti, che tanta invidia suscita nel resto del mondo.

Inutile chiedervi se ne avete mai assaggiata una, ma avete mai provato a cimentarvi nella preparazione? Vero è che nessun pizzaiolo che si rispetti verrà mai a regalarci i propri segreti (anzi, molti sorrideranno nel leggere i nostri umili consigli), ma per una buona pizza da fare in casa non occorre chissà quale dote. Basterà seguire il procedimento indicato e si potrà ottenere una gustosissima pizza napoletana. E allora andiamo a vedere come preparare una pizza con una spesa piuttosto esigua ed un po’ di buona volontà.

Cominciamo dagli ingredienti calcolati per 4 persone:

  • 700 grammi di farina
  • 2 cucchiaini di sale
  • 20 grammi di lievito di birra
  • olio extravergine di oliva

Per prima cosa si deve sciogliere il lievito di birra in un bicchiere di acqua tiepida, lasciandolo riposare per almeno 10 minuti. Nel frattempo si setaccia la farina con il sale, aggiungendo alla fine una goccia di olio. A questo punto si aggiunge il lievito e si comincia ad amalgamare la farina, fino ad ottenere un composto sufficientemente morbido ed omogeneo.

Questa fase della preparazione è di fondamentale importanza ed occorre quindi essere sicuri che l’impasto abbia la giusta consistenza (sodo, ma non troppo duro). Si può anche optare per l’uso dell’impastatrice, ma perché privarci di un simile divertimento?

Una volta raggiunta la consistenza desiderata, si mette l’impasto in una ciotola e lo si lascia riposare per almeno un’ora, affinché il lievito abbia il tempo necessario per compiere il proprio dovere. A questo punto si divide l’impasto in due o in quattro parti, lo si stende sulle teglie (precedentemente unte) e lo si lascia lievitare ancora per qualche minuto.

Ora viene la parte più divertente della preparazione, quella cioè che riguarda la decorazione della pizza. Come fare? Beh, lasciate andare la fantasia e procedete con pomodoro e mozzarella (tanto per andare sul classico) o sbizzarritevi con tutti gli ingredienti che volete!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>