Come fare i segnaposti natalizi

di Mariposa 0

Come fare i segnaposti natalizi

C’è ancora parecchio tempo prima di preparare la tavola di Natale, ma se avete deciso quest’anno di fare qualcosa di speciale, vi conviene iniziare a pensare a qualche novità. Come sempre la differenza è fatta dai dettagli: il consiglio quindi è quello di creare dei segnaposti originali che possono decorare la mise en place o magari fungere da piccolo ricordino per i vostri ospiti. Ecco quindi una serie di soluzioni, molto facili da realizzare e originali.

  • Segnaposto con stecche di cannella. Vedete la fotografia? Prendete 4 stecche di cannella e legatele ai lati con un fiocchetto. Stampate poi dei cartoncini che dovranno essere infilati nelle stecche e scrivete a mano con un pennarello dorato il nome del commensale.
  • Biscotto di Natale. Qui potete davvero sbizzarrirvi. Usate degli stampini e magari alternate delle forme: per esempio Babbo Natale per gli uomini e stelle per le donne, vischio per lui e pacchetto regalo per lei. Potete anche glassarli utilizzando i colori della festa, come il rosso, il bianco, il verde, l’oro o l’argento.
  • Pigne colorate. Le pigne sono deliziose e si realizzano in pochissimo tempo. Vi basta una bella passeggiata in un bosco o chiedere in un negozio di decorazioni natalizie. Prendete poi una vernice spray (i colori devono essere natalizi ma anche in relazione al tema scelto per la vostra tavola) e colorate le vostre pigne. Si mettono accanto al bicchiere con un cartoncino con il nome.
  • Palline per l’albero. Possono essere palline, ma vanno benissimo tutti gli addobbi purché abbiano il classico anellino in acciaio in cui infilare il gancino per appenderli al ramo. Ovviamente, questo sarà un omaggio per il vostro ospite. All’interno dell’anellino infilate il cartoncino con il nome.
  • Pupazzo di neve o Babbo Natale in polistirolo. Questo è un po’ più laborioso. Dovete prendere due palline (una un po’ più grande dell’altra) in polistirolo in un negozio di decoupage e fissarli tra loro con uno stuzzicadenti e un po’ di colla vinilica. Si formerà il corpo del pupazzo, poi decorate a vostra scelta: occhi, naso e bocca, una sciarpina e sulla pancia il nome dell’ospite.

 

Photo Credit | ThinkStock


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>