Come fare una stella di natale in pannolenci

di Mariposa 0

Come fare una stella di natale in pannolenci

La stella di Natale è un fiore bellissimo ed è sicuramente la pianta ideale per decorare le nostre case in occasione delle feste. Non tutti però possono vantare il pollice verde. Se vi siete rassegnati a non tenere nessuna piantina, perché destinate a morire nel giro di poche ore o perché temete che il verde possa in qualche modo sporcare (soprattutto macchiare), la soluzione si chiama fai-da-te: realizzate le Stelle di Natale con i pannolenci.

A cosa serve? Dipende dalle dimensioni. Se le fate di dimensione standard potete confezionare dei centrotavola o magari dei sottopiatti, soprattutto sottobicchieri per il pranzo di Natale. Se, invece, riducete le dimensioni possono trovare il suo uso nella decorazione dell’albero (sarà bellissimo, una nuvola bianca e rossa) oppure potrebbe essere carina come fiocchetto sui regali o per chiudere i tovaglioli. Le stelle di pannolenci sono perfette anche per decorare i piatti, magari per contornare il panettone e per addobbare un vassoio.

Ricordiamo, infatti, che questa pianta è molto bella, ma è meglio tenerla lontana dai bambini e dal cibo perché risulta essere tossica. Meglio quindi sostituirla con fiori finti o con quelli che potete realizzare con l’aiuto della nostra guida. Quale materiale può essere utile per confezionare le stelle di Natale in pannolenci?

  • Pannolenci rosso per fare i petali
  • Pannolenci verde per fare le foglie
  • Sagome: dovete disegnare su cartoncino e ritagliarle le forme del vostro fiore.
  • Cartoncino per realizzare le sagome
  • Forbice
  • Filo di ferro
  • Colla a caldo
  • Glitter: prendete quello in penna per realizzare facilmente delle decorazioni.
  • Pennarello
  • Cotton fioc
  • ago


Realizzate la sagoma. disegnate la vostra Stella di Natale sul cartoncino. Non può essere un fiore unico. Per fare un bel lavoro ci vogliono tre forme uguali (fate conto un fiore con tre petali) ma di dimensioni diverse (grande piccola e media). Fatene poi una quarta ancora più grande per le foglie. Una volta disegnata appoggiatelo sulla stoffa e disegnate la sagoma con il pennarello. Ritagliate poi i petali e le foglie con l’uso di una forbice. Mi raccomando questo strumento deve essere ben appuntito e non avere le punte rotonde. Sono perfette le forbici da sarta. Dovrete ottenere tre fiori rossi e uno verde. Ora prendete una tazzina del caffè e tracciate sul cartoncino un tondo, che a sua volta dovrà essere realizzato con la stoffa verde. Bucate la stoffa al centro con un ago.

Assemblare il fiore. Prendete il filo di ferro e create da un capo una sorta di testa o di asola. A questo punto (dopo aver forato al centro tutti i fiori e le foglie con un ago da lana) infilatele. Il verso dovrebbe dovrebbe essere: piccolo, medio, grande e verde. Dietro fissate bene il vostro filo. Quest’operazione può essere fatta anche con della semplice colla a caldo.

Decorazione. Tagliate i cotton fioc per recuperare solo la parte con il cotone. Con la colla a caldo fissateli proprio all’interno del fiore. Potreste prima di aggiungerli, tingerli di oro per dare un tocco più natalizio: sembreranno dei pistilli. Usate poi la penna di glitter per disegnare sui petali, ma soprattutto sulle foglie, la classica lisca di pesce che caratterizza il fogliame. Ci siete? Cosa serve il tondino verde: è facoltativo, ma in una composizione serve per completare il lavoro. Incollatelo dietro la stella per chiudere il lavoro con più ordine.

Il consiglio finale. Per rendere più bella e anche più realistica la vostra stella dovete gonfiare un po’ i petali. Vi basterà sollevarli un pochino. Dovete fare quest’operazione solo se state creando un fiocco per un pacco o pensate a un centrotavola. Non aggiungete i pistilli e lasciatela piatta, invece, se vi deve servire come sottobicchiere o sottopiatto.

Photo Credit| ThinkStock

 

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>