Come fare le tagliatelle

di Gianni Puglisi 0

Come fare le tagliatelle

Le tagliatelle sono un genere di pasta simile alle fettuccine, ma sono più lunghe e sottili, con una larghezza fino ad 1 cm. Questo tipo di pasta si può acquistare facilmente in molti negozi di alimentari, ma per chi ha tempo libero e la passione per la cucina, è possibile farla anche in casa. Vediamo dunque come fare le tagliatelle.

Ingredienti

Gli ingredienti di cui avete bisogno sono i soliti per quasi tutti i tipi di pasta: farina di semola, sale e acqua. Preparare un mattarello e un coltello. È inoltre necessario disporre di una superficie piana su cui lavorare, va bene anche il normale tavolo della cucina. C’è chi è più “meccanizzato” ed utilizza il macchinario per la pasta fatta in casa, ma possiamo anche realizzare le nostre tagliatelle a mano.

Procedimento

Fase 1: Misurare gli ingredienti. Hai bisogno di una tazza di farina di semola, un cucchiaino di sale e acqua per un quarto di tazza. L’acqua che si utilizza dovrebbe essere a temperatura ambiente.

Fase 2: Pulire l’area di lavoro. Assicurarsi che il tavolo sia pulito prima di iniziare ad impastare. È possibile pulire la superficie con un panno umido e lasciarla asciugare.

Fase 3: Preparare la pasta. Prendere una grande ciotola e aggiungere la farina di semola con il sale. Mescolare bene gli ingredienti. Successivamente, aggiungete l’acqua gradualmente. Fare questo con attenzione in modo da non aggiungere troppa acqua tutta insieme. Dovreste vedere crescere la massa sotto i vostri occhi. È possibile aggiungere un cucchiaio di acqua se l’impasto è troppo rigido.

Fase 4: Quando gli ingredienti saranno ben amalgamati, trasferire la massa sul tavolo. Cospargere un po’ di farina sulla superficie per evitare che la pasta si attacchi. Lavorate l’impasto con le mani per circa 10 minuti. Dopodiché, posizionare un asciugamano sulla parte superiore della massa e metterla da parte per circa 15 minuti a riposare.

Fase 5: Stendere la pasta. Dopo 15 minuti, si può già stendere la pasta. Prendete un po’ di pasta e usate il mattarello per stenderla sulla superficie. La larghezza della pasta deve essere di circa mezzo cm di spessore. Questo può essere un po’ difficile da fare, ma dopo un po’ vi verrà naturale. L’importante è cercare di tagliare ogni tagliatella in porzioni quanto più possibile uguali.

Fase 6: Cuocere le tagliatelle. Una volta creato un esercito di tagliatelle, siete pronti per cuocerle. Buon appetito!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>