Come festeggiare Halloween in sicurezza con i bambini

di Gianni Puglisi 0

Se vi state chiedendo come festeggiare Halloween in sicurezza con i bambini, non dovete perdere i nostri consigli. Come abbiamo detto in diverse occasioni questa festa pagana non appartiene alla nostra cultura, ma è diventata comunque molto di moda. I bambini sono attratti dalle streghe e dai mostri, anche se al tempo stesso ne hanno un po’ paura, e allora perché non aiutarli a passare una serata diversa senza esagerare.

Come festeggiare Halloween in sicurezza con i bambini

Abbiamo preso spunto dalle autorità sanitarie degli Stati Uniti, dove Halloween ha una tradizione molto più lunga che da noi. L’obiettivo è fare in modo che i bambini non si spaventino troppo e che poi possano passare notti tranquille, che non perdano ore di sonno e soprattutto non facciamo brutti incontri.

Dolcetto o scherzetto? Potete farlo tranquillamente. Con un’unica accortezza, il sonno può essere recuperato il giorno dopo (anche se fare tardi non deve diventare un’abitudine), ma girovagare senza avere un’idea chiara dei pericoli può essere pericoloso. Lasciateli quindi per una volta qualche ora in più a letto. Meglio non superare le 10.

Da soli o con mamma e papà? In gruppo è sempre la risposta più opportuna. I bambini in cerca di emozioni dovrebbero muoversi con un adulto, muniti di torce elettriche e giubbini o strisce catarifrangenti. Per i travestimenti, meglio optare per tessuti ignifughi, mentre gli eccessi vanno evitati, soprattutto nell’alimentazione.

E la dieta? Non esagerate con i dolcetti, soprattutto se il bambino è in sovrappeso. Dopo averli raccolti stabilite quanti ne può mangiare. Ciò vale anche per un altro problema, ovvero le carie. Infine, il trucco: vanno usati prodotti adatti alla pelle dei più piccoli, per non rischiare allergie e fastidi agli occhi. E ora buon Halloween.

Photo Credits | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>