Come gestire account Google nei periodi di inattività

di Andrea Commenta

Account Google inattivo

È noto che ormai quasi la totalità delle persone possiedono un account Internet dove convergono informazioni e dati di ogni genere. Capita talvolta che alcuni di questi account per periodi più o meno lunghi non siano utilizzati restando lì senza sapere che fine fare, casistica che si verifica poi definitivamente, in caso di decesso del l’intestatario dell’account stesso.

Proprio per ovviare a tutto questo, Google ha creato un nuovo servizio, stiamo parlando di Gestione account inattivo col quale è possibile gestire account Google nei periodi di inattività. Infatti utilizzando questo innovativo servizio potrete decidere anticipatamente, se il vostro account, in caso di non utilizzo per almeno 3 mesi, debba essere definitivamente chiuso eliminando così anche tutti i dati che contiene o condiviso con una persona di cui ci si fidi.

Crediamo che questo sia un servizio utile alla maggior parte di voi in quanto può succedere a chiunque di non poter utilizzare il proprio account o per troppi impegni di lavoro o perché si è all’estero o per mille altri motivi e allora perché lasciare le cose così appese! Molto meglio utilizzare questo servizio e gestire account Google nei periodi di inattività secondo le proprie disposizioni in merito.

Per configurare il tutto, vi basta collegarvi alla pagina principale del servizio. Nella sezione Avvisami dovrete andare ad inserire obbligatoriamente, un numero di cellulare con cui poter essere contattati e, facoltativamente un indirizzo email, dove 1 mese prima del tempo da voi indicato per l’eventuale cancellazione dell’account vi verrà inviata una notifica chiedendo la conferma di ciò che avete indicato. Nella sezione Periodo di timeout invece, dovrete andare ad indicare un periodo di tempo che va da un minimo di 3 mesi ad un massimo di un anno di inattività dell’account perché si verifichino le circostanze per la cancellazione o quant’altro avete deciso farne del vostro account.

Se poi la vostra scelta in caso di inattività dell’account è quella di affidarlo ad una persona di fiducia, nella sezione Invia una notifica ai contatti e condividi i dati cliccando su Aggiungi contatto fidato andrete ad indicare la persona prescelta, altrimenti tralasciate questa sezione. Tramite l’opzione Imposta risposta automatica in Gmail, verrà inviato automaticamente un vostro messaggio personalizzato all’email che arriveranno al vostro account una volta chiuso. Infine per attivare questo servizio, non vi resta che cliccare su Attiva.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>