Come idratare la pelle secca

di Mariposa 0

Come idratare la pelle secca

La pelle non è altro che lo specchio di come stiamo dentro. Problemi di digestione, stanchezza, infiammazione, una cattiva alimentazione? La nostra cute apparirà spenta, opaca, quasi desquamata. Per utilizzare un’unica definizione: pelle secca. È quindi importante correre al riparo e cercare di idratarla correttamente, con alcune semplici regole che dovremmo appendere sullo specchio del bagno e sul frigorifero.

Iniziamo dalla cucina. Perché è così importante fare attenzione all’alimentazione? Perché è proprio con il cibo che idratiamo la nostra cute. La prima regola è bere molta acqua, almeno due litri al giorno; In estate questa dose potrebbe tranquillamente aumentare. Non ve la sentite? Fate allora il pieno di frutta e verdura. Evitate di mangiare grassi e favorite un alimento come lo yogurt (che può essere la base anche di una bella maschera di bellezza). Sono ottime anche le tisane o le spremute, mentre è meglio evitare le bibite dolcificate (perché non idratano né tolgono la sete).

La seconda regola dovrebbe essere applicare una buona crema. Ci sono dei sostituti interessanti, che trovate direttamente nella vostra dispensa. L’abbiamo citato prima lo yogurt, altrimenti (ricco di vitamina E) l’olio d’oliva. In generale tutti gli oli vanno benissimo, da quello di mandorla dolce a quello di cocco. Sono ottimi anche i burri, come quello di jojoba e di karitè. Ungono molto, quindi usateli la sera prima di andare a dormire. Un altro prodotto naturale è il miele, perfetto anche per curare eventuali problemi cutanei (come l’acne). Stendetelo con un pennellino e lasciatelo in posa una decina di minuti, poi lavatevi con acqua tiepida.

La mattina ci vuole una crema idratante, un po’ più leggera. Mettetela sempre sotto il makeup ed evitate i fondotinta compatti. Quelli liquidi aiutano l’idratazione, gli altri tendono invece a rendere ancora più arida e opaca la vostra cute. Infine due consigli: ogni sera, prima della crema, lavate bene il viso rimuovendo il makeup e usando detergenti non troppo aggressivi e poi una volta la settimana fate un leggero scrub.

 

Photo Credit | ThinkStock

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>