Come imparare ad interagire con gli altri

di Francesca Spanò 0

Come imparare ad interagire con gli altri

Timidezza, delusioni passate, paura di soffrire: questi possono essere alcuni dei motivi che favoriscono la solitudine e, ben presto, fanno desiderare ad una persona di avere accanto qualche amico o, almeno, dei conoscenti con cui scambiare 4 chiacchiere. E’ stato del resto scientificamente provato che coloro che si circondano di vicini di casa o familiari, vivono più a lungo. Questo perchè viene sviluppato uno stato mentale più sano, si resiste di più alle malattie e si soffre meno di disturbi cardiaci e circolatori.

Ecco qualche consiglio, quindi, per imparare ad interagire con gli altri e stare meglio:

  • esperti americani, hanno confermato che anche se fra parenti si rischia il continuo litigio, averli accanto aiuta a mantenere il cervello in esercizio e, quindi, alla fine, bisogna ringraziarli.
  • se vi piace internet, iscrivetevi ad una chatroom e iniziate a conversare anche con estranei e, sempre con le dovute cautele, potrete trarne vantaggio.
  • entrare a far parte di un gruppo di sostegno on line, può essere ottimo per le persone anziane o con malattie croniche.
  • chi ha difficoltà a socializzare dovrebbe provare con i fiori di Bach. Un esempio potrebbe essere dato da Beech che aiuta chi è critico nei confronti degli altri  o chi evita le persone che lo disturbano. Water Violet, invece, va bene per coloro che sono sicuri di sé, ma sono rinchiusi a riccio dentro al proprio guscio.
  • uno dei segreti per restare sani per molto tempo, è quello di mantenere il cervello impegnato e sviluppare la creatività. Se in queste passioni coinvolgete pure delle altre persone, il divertimento sarà assicurato.
  • cercate di andare in pensione il più tardi possibile, perchè gli studiosi confermano che chi resta al lavoro dopo i 55 anni è più longevo anche e soprattutto perchè riesce a mantenere saldi dei rapporti sociali.
  • con il volontariato entrerete in contatto con molte persone e vi sentirete meglio e più in sintonia con il mondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>