Come inserire i video su Youtube

di Gioia Bò 0

Come inserire i video su Youtube

Youtube è ormai entrato nella quotidianità di molti internauti, sia di quelli che usano Facebook e che amano condividere questo o quel video sia di quelli che cercano immagini relative ad una partita, ad una canzone, ad una gag televisiva, ad una qualunque curiosità da soddisfare.

Ma perché limitarsi a seguire i canali altrui quando potremmo trasformarci noi stessi in registi e caricare video su Youtube? Non tiratevi subito indietro con la scusa della presunta difficoltà, perché inserire un video su Youtube è veramente semplice e non occorrono certo nozioni particolari di tecnologia avanzata per riuscire nell’impresa.

E allora seguiteci in questa breve spiegazione ed alla fine della lettura sarete pronti per dedicarvi alla nobile arte della regia e per mostrare al mondo i vostri piccoli capolavori.

Cominciamo col dire che i video pubblicati su Youtube sono visibili anche agli ospiti, ma per poter caricare il vostro filmato è necessaria l’iscrizione. Niente di particolarmente complicato: basterà inserire i dati (tra i quali il nick e  l’e.mail) e poi completare la registrazione dal link che vi verrà inviato tramite posta elettronica.

Ora avete il vostro personale account, con un pannello di controllo dal quale effettuare tutta una serie di operazioni. Ma quello che ci interessa in questa sede è solo la parte relativa alla pubblicazione dei video, quindi clicchiamo su Upload new video e vedremo comparire una finestra ove inserire tutti i dettagli relativi al filmato (titolo, descrizione, tag, categoria e lingua).

Nel secondo step, invece, ci viene richiesto di inserire il file del video (ovviamente dovete averlo a portata di mano, vale a dire sul pc o su una videocamera o telefonino collegati al computer). Successivamente ci viene chiesto di indicare se il filmato può essere visibile a tutti o solo ad amici e parenti iscritti al nostro canale. Tenete presente che la lunghezza massima di un filmato è di 10 minuti e che non possono essere inseriti video pornografici o illegali.

Ricordiamo infine che Youtube non accetta tutti i formati video e che potrebbe accadere di dover convertire il filmato prima di caricarlo (su internet ci sono decine di programmi gratuiti che possono aiutarvi nell’impresa). Buon divertimento.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>