Come organizzare un addio al nubilato classico

di Mariposa 2

Come organizzare un addio al nubilato classico

Organizzare un addio al nubilato classico è estremamente divertente e non è neppure una festa particolarmente complicata. Di solito questo compito spetta alle testimoni di nozze che devono cercare di raccogliere i desideri della sposa per studiare una serata o un weekend a lei dedicato. È importante che sia la stessa sposa a indicare le persone da invitare.

Questa precisazione va tenuta ben in mente, perché l’addio al nubilato è un momento di divertimento, ma è anche un momento da condividere con le amiche, quelle vere. È inutile, soprattutto se la sposa si sente un po’ a disagio, invitare persone con cui non c’è un legame, come per esempio le fidanzate degli amici o le colleghe di lavoro. Questa scelta deve essere fatta prima di pianificare qualsiasi tipo di evento. Questo non è il matrimonio, ma un momento privato.

Come dividersi i compiti

Abbiamo appena detto che le testimoni dovrebbero occuparsi dell’addio al nubilato che dovrebbe essere una festa solo per donne. La prima cosa da fare è selezionare una data in calendario. Come fare? Raccogliete i nomi delle ospiti e chiedete loro – dando una rosa di possibilità – quali giorni preferiscono. Ora una testimone si può occupare di gestire le amiche della sposa e l’altra, invece, fare due o tre proposte sul tipo di festa. Potreste, infatti, scegliere una classica cena con balli in discoteca, una giornata alle terme con trattamenti benessere o una festa in casa con giochi e sorprese. Queste, diciamo, sono i tre grandi classici maggiormente optati dalle future sposine.

Raccogliere le adesioni

Dopo aver selezionato la data e deciso quale tipo di festa organizzare ora bisogna raccogliere le adesioni. Per farlo dovrete sottoporre alle amiche un piccolo preventivo. Quanto costerà l’addio al nubilato? Non saltate neanche una voce e dividete per il numero di partecipanti, che non solo devono pagare il loro conto, ma si devono suddividere anche quello della sposa. Inoltre, nella cifra finale dovete calcolare un regalo e qualche gadget, per rendere più divertente la serata. Non ci rimanete male, ma capita spesso che molte partecipanti decidano di non venire causa qualche impegno imprevisto. In realtà spesso, fatti due conti, molte persone non se la sentono di spendere ulteriori soldi: un matrimonio costa caro a tutti tra regalo di nozze e abito. È ovvio che il conteggio andrà riformulato in base al numero di sì finale.

Regalo e gadget

Che cosa regalare a una sposa? In questo caso le amiche della sposa decidono di fare un pensiero unico, che non è un vero regalo quanto un omaggio. In linea di massima si sceglie sempre della biancheria per la prima notte di nozze, magari un po’ “ruggente” e spiritosa. Alcune però optano per un completo da cucina (cappello, grembiule e mestolo), magari con qualche piccolo dettaglio sexy. Ovviamente non siete vincolate a spendere molto, potete davvero sbizzarrirvi. Sono carini i gadget per decorare la vostra festa: cappellini, oggetti più o meno maliziosi, magari un piccolo velo per la futura sposa, ecc. Scegliete voi! Mi raccomando cercate di non essere volgari, soprattutto se la location è un ristorante elegante.

Ultime informazioni per le ospiti

Quando è tutto pronto è importante che le organizzatrici diano le giuste coordinate alle ospiti: orario, luogo, dress code (se necessario). Ma non solo è importante anche che la sposa non veda passaggi di soldi. Come fare? Se l’intenzione è quella di pagare in contanti, qualcuno prenda la protagonista e la intrattenga un quarto d’ora lontano dalla “cassa”. Altrimenti non dovete far altro che utilizzare una carta ricaricabile. Ogni partecipante, prima della serata, verserà sulla carta la sua quota e quella carta (per esempio una postepay) sarà utilizzata per tutte le spese.  Infine, un’ultima raccomandazione: non ci devono essere fughe di notizie. La sposa non deve sapere che cosa le sta per accadere e non deve essere sovraccaricata anche dello stress dell’organizzazione.


Commenti (2)

  1. Buongiorno,

    Mi chiamo Manuela Matzeu e vi contatto da Barcelona de Noche, una societá che da 15 anni organizza e gestisce eventi a Barcellona.
    Ho visitato la vostra pagina web e l’ho trovata piuttosto interessante.

    Stiamo espandendo i nostri servizi in nuovi mercati tra cui l’Italiano, al momento cerchiamo dei collaboratori ai quali offrire i nostri servizi per il pubblico italiano interessato a trascorrere un evento a Barcellona..

    Siamo specializzati in addii al celibato e nubilato speciali, eventi e cerimonie uniche; organizziamo anche feste speciali per privati e per imprese, feste di compleanno, di laurea, personalizzate a seconda delle esigenge, possibilitá e capricci dei nostri clienti.

    Cosí come fine settimana a Barcellona con attivitá speciali e indimenticabili (acquatiche, aeree e all’aperto), dal conoscere la cittá dal punto di vista turistico, eno-gastronomico e ludico; eventi sia diurni che notturni.

    Gradirei prendeste visione del nostro catalogo per sapere se puó essere un plus per i servizi che giá offrite e si possiamo stabilire qualche forma di collaborazione.

    In attesa di una risposta,

    Vi ringrazio per l’attenzione,

    Saludos

    1. Gentile Emanuela,se desidera può inoltrare la sua richiesta di collaborazione ad uno degli indirizzi che trova alla seguente pagina:

      http://www.comefaretutto.com/chi-siamo/

      Grazie per i complimenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>