Come fare le pere al vino

di Mariposa 0

Le pere al vino sono un tradizionale dessert autunnale, dolcissimo e gustoso. Certo, come ogni dolce, fa ingrassare, anche se è base di frutta, perché il contenuto di zucchero è davvero molto elevato, per non parlare del vino rosso. Se avete organizzato una cena per Halloween, non fate mancare questa ricetta, facile e anche abbastanza veloce, alla vostra tavola.

Come fare le pere al vino

Ingredienti

  • 1 pera per persona (la qualità più indicata sono le Martin Sec, ma vanno benissimo anche le pere coscia)
  • ½ litro di vino rosso fermo e corposo ogni 4/5 pere (il mio preferito per questa preparazione è il Buttafuoco dell’Oltrepò Pavese)
  • 1 stecca di cannella
  • qualche chiodo di garofano

Preparazione delle mele al vino

Lavate le pere e poi con un coltello o un pelapatate rimuovete la buccia. Devono restare perfettamente intere, possibilmente con il picciolo. Fate scaldare il vino, con lo zucchero, la cannella e i chiodi e inserite le vostre pere. Preferite una pentola alta e stretta, affinché siano completamente ricoperte. Quanto devono cuocere? Mediamente 30 minuti. Giratele con una certa frequenza, affinché il vino penetri perfettamente. Le pere non devono diventare troppo morbide: sono pronte quando si sono ammorbidite, pur restando sode.

Se avete la sensazione che il risultato sia troppo dolce e stucchevole (ovviamente dipende esclusivamente dal gusto), aggiungete un mezzo bicchiere di acqua. Vanno servite in un piattino con lo sciroppo colato sopra. Attenzione, deve essere tiepido, non bollente. Aggiungete poi una pallina di vaniglia o un ciuffo di panna (magari con una spolverata di cannella).

 

Photo Credit | Thinkstock


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>