Come piantare i bulbi

di Daniela 0

Come piantare i bulbi

Le bulbose sono tra le piante più diffuse, ne fanno parte ad esempio, gli anemoni, i giacinti, i ciclamini e i tulipani; in base al periodo di fioritura, le piante bulbose si distinguono in primaverili, estive e autunnali e, tutte, sono naturalmente caratterizzate da i bulbi. Scopriamo, quindi, come piantare i bulbi per avere un giardino sempre fiorito.

Innanzi tutto è bene sapere che i bulbi hanno bisogno di un terreno fresco e ben preparato, e che devono essere piantati il più presto possibile dopo l’acquisto: se ciò non è possibile, proteggeteli con un po’ di torba leggermente umida e mantenete una temperatura fresca.

Circa una settimana prima della messa a dimora, bisogna vangare bene il terreno nel quale si intende piantare i bulbi, magari aggiungendo della sabbia grossolana se il terreno non è ben drenato; evitare il letame, soprattutto quello fresco; dopodiché, incorporate al terreno del fertilizzante minerale che aiuterà i germogli.

Al momento della messa a dimora scavate una buca larga circa due volte il diametro del bulbo; la profondità varia a seconda della specie ma, generalmente, è poca per i bulbi piccoli e un po’ di più per quelli grandi. Ricordate di aumentare la profondità se il terreno è sabbioso.

La distanza tra una buca e l’altra varia a seconda della specie; sistemate i bulbi sul fondo della buca rivolti verso l’alto, fate un po’ di pressione affinché non rimanga aria tra la base del bulbo e il terreno, dopodiché riempite la buca con il terreno che avevate tolto per la buca e, eventualmente aggiungete torba o sabbia se il terreno è molto combatto. Le buche devono essere il più possibili regolari, ossia con il fondo piatto e le pareti verticali.

Dopo aver ricoperto il bulbo con la terra, annaffiate ma senza abbondare per evitare i ristagni d’acqua; se state piantando diversi bulbi, vi potrebbe essere utile usare delle targhette per ricordare il punto in cui i bulbo è stato interrato e la specie piantata.

 

Photo Credit | Thinkstock

 

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>