Come preparare dei digestivi naturali con le erbe

di Francesca Spanò 0

Come preparare dei digestivi naturali con le erbe

Una digestione difficile, purtroppo, non è infrequente e moltissime persone sono abituate a sopportare questo disturbo piuttosto spesso; altre, pur avendo la fortuna di non soffrire di gonfiori, flatulenza e affaticamento, conoscono comunque i sintomi del cibo che rimane sullo stomaco. Spesso è causata da abuso di cibi grassi o speziati o, ancora da bevande stimolanti quali il caffè o l’alcol o, addirittura il tè. Come al solito, sono i rimedi a base di erbe a venire incontro a problemi di tal genere e a far ritrovare un buon equilibrio all’interno del proprio corpo. A tal proposito, si possono preparare in casa un tonico e una tisana da assumere dopo i pasti.

La tisana alle erbe vanta la presenza di semi di finocchio, zenzero e menta piperita per aiutare il processo digestivo e gli oli essenziali stimolano i succhi gastrici e calmano i fastidi dovuti a gas nello stomaco. Gli ingredienti da acquistare in erboristeria, sono i seguenti:

  • 250 ml di acqua
  • 1 cucchiaino di zenzero fresco grattugiato
  • 1/2 cucchiaino di semi di finocchio
  • 1/2 cucchiaino di menta piperita essiccata

Prendete un pentolino e versatevi oltre all’acqua, anche lo zenzero e il finocchio, coprite tutto e lasciate sobbollire per cinque minuti. Spegnete la fiamma e unite la menta piperita e rimettete il coperchio. Trascorsi dieci minuti, colate, dolcificate e bevete la tisana. Il tonico, invece, è a base di erbe amare come il tarassaco e la genziana che stimola i succhi gastrici. In più non mancano i soliti finocchio e zenzero per i gas intestinali. La liquirizia serve come dolcificante e dona sollievo all’apparato digerente. Per questo preparato servono:

  • 15 g di radice essiccata di tarassaco
  • 7,5 g di radice essiccata di genziana
  • 7,5 g di radice essiccata di liquirizia
  • 7,5 g di semi di finocchio essiccati
  • 7,5 g di radice di zenzero
  • 1 bottiglia di vodka

Tritate le erbe e sistematele in un contenitore di vetro con l’imboccatura alta e copritele di vodka, per non più di cinque cm. Mescolate il tutto, chiudete il recipiente e conservate al buio. Una volta al giorno scuotete il composto, per evitare che le erbe si depositino e dopo un paio di settimane, filtrate il tonico e versatelo in una bottiglia di colore scuro. La sua durata è di circa tre anni e, quando decidete di gustarlo, prendete mezzo cucchiaino in 60 ml di acqua calda poco prima dei pasti, per stimolare i succhi gastrici.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>