Come preparare una merenda sana per tuo figlio

di Marco Commenta

Anche se le regole di una buona alimentazione dovrebbero essere la vostra guida, la maggior parte dei ragazzi non sono felici con una dieta a base di carota e sedano. La merenda a metà pomeriggio è consigliata da tutti i dietologi, ma bisogna stare attenti a ciò che si mangia. Se si è adulti è semplice, basta un frutto. Ma un adolescente o un bambino hanno bisogno di qualcosa di più energetico, e spesso si rischia col finire con patatine e merendine preconfezionate per nulla sane.

Ecco cosa è necessario:

  • Snack vari ma sani;
  • Frutta fresca e verdura;
  • Frullatore;
  • Coppette.

Dopo il salto vedremo cosa fare.

Fase 1: Ridurre i grassi “cattivi” di base: sale, zucchero e calorie vuote (cioè un gran numero di calorie che non apportano nutrienti sufficienti).

Fase 2: Supplite con alternative simili, ma più sane. Ad esempio al posto di salatini, patatine e popcorn provate con creme a base di yogurt, del formaggio e maionese.

Fase 3: Tritare frutta e verdura in modo da farne dimensioni di un boccone, per permettere ai ragazzi di portarle con sé.

Fase 4: Fare frullati di frutta ricchi di nutrienti ed anche molto trendy. Usare yogurt, latte, frutta fresca o anche succhi di frutta.

Fase 5: Congelare uva, fette di mango, anguria e frutti di bosco per uno snack estivo sano.

Fase 6: Essere flessibili. L’aggiunta di scaglie di cioccolato o di M & Ms in un frullato è un ottimo modo per ottenere una correzione di cioccolato (sicuramente più attraente) con tutti i nutrienti del latte.

Fase 7: Tostate le noci a secco e i semi per uno spuntino sano ma fatto con moderazione. Inoltre si possono usare anche burro di noci sul sedano o nei panini per renderli più appetibili.

Fase 8: Selezionare tè e acque gassate, invece delle bevande gassate. I succhi di frutta vanno bene per qualche tempo, ma hanno anche un sacco di zucchero e calorie.

Fase 9: Servire piccole porzioni di “cibo vero”. Mini panini, cracker con un po’ di formaggio, burritos al microonde e cereali per una colazione salutare da accompagnare al latte.

Fase 10: Se vi piace cucinare, fare stuzzichini a scelta in casa, ma controllando i grassi e il sale.

Fase 11: Servire lo snack in piccole ciotole, che danno un aspetto migliore al cibo.

Fase 12: Tenere il vostro frigorifero e gli armadi forniti con quello che volete che i vostri ragazzi mangino e non fargli trovare ciò che non volete che mangino.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>