Come pulire i pavimenti in linoleum

di Daniela Commenta

Il linoleum è materiale naturale dalle molte proprietà, prime fra tutte quelle di essere in grado di non attrarre la sporcizia, la polvere e di evitare la formazione di acari e batteri, perfetto, quindi per i pavimenti di ospedali, scuole e uffici. Proprio per le sue caratteristiche antistatiche e battericide, il linoleum è un pavimento decisamente facile da pulire e che non richiede cure eccessive.

Il linoleum nasce nel 1863 ad opera dell’inglese Frederick Walton il quale voleva creare un pavimento igienico e confortevole e, allo stesso tempo, bella da vedere; pertanto creò un composto a base di olio di lino che, insieme ad altre sostanze, era in grado di creare un pavimento versatile e anche facile da pulire.

I pavimenti in linoleum, infatti, sono molto più semplici da pulire rispetto ad altri tipi di pavimenti, come ad esempio quelli in cotto oppure come il parquet. Difatti, per spolverare i pavimenti in linoleum basta passare sulla superficie un panno antistatico asciutto oppure in panno in microfibra; volendo è possibile usare anche l’aspirapolvere, utile soprattutto per raggiungere gli angoli più difficili.

Per lavare un pavimento in linoleum basta passare un panno bagnato con acqua oppure con un apposito detersivo, l’importante è strizzare bene lo straccio, in quanto il linoleum, pur essendo un materiale impermeabile, può  rovinarsi se l’acqua vi ristagna per molto tempo.

In caso di macchie basta strofinare la zona da pulire con un panno inumidito con acqua, mentre in caso di macchie profonde bisogna usare i dischi in nylon da usare per la pulizia dei pavimenti in linoleum che servono anche per rendere lucenti i pavimenti.

Per pulire i pavimenti in linoleum esistono anche delle apposite macchine con la funzione di lucidare e passare la cera su questo tipo di pavimento, ma si usano soltanto per i grandi spazi come le scuole oppure gli ospedali, per le stanze basta l’acqua oppure i dischi in nylon.

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>