Come pulire i vetri della macchina

di Daniela 1

pulire vetri macchina

La pulizia dei vetri della macchina è molto importante: spesso viene tralasciata a favore di interni ed esterni, ma avere dei vetri puliti è essenziale per una corretta visibilità, soprattutto notturna quando i riflessi potrebbero causare dei problemi. Da non dimenticare, neanche, la questione estetica, dato che le condizioni dei vetri della macchina raccontano molto della persona che la guida.

Pulire i vetri della macchina non porta via molto tempo: basta conoscere il metodo più veloce ed efficace per avere vetri dell’auto lucenti e senza macchie o incrostazioni.

Per lavare i vetri dell’auto esistono in commercio dei prodotti specifici, ma vanno bene anche quelli comunemente usati per la pulizia dei vetri di casa, tipo Vetril per intenderci. Pulite un vetro alla volta, senza dimenticarvi delle parti interne, spruzzando in modo uniforme il prodotto e poi pulite utilizzando della carta di giornale e insistendo sui punti più sporchi del vetro. Per asciugare la superficie vi basterà utilizzare un altro foglio di giornale asciutto.

La carta di giornale è meglio dei panni per pulire e asciugare i vetri dell’auto: generalmente si usano pezze o panni morbidi che, in realtà, dopo un primo passaggio sui vetri lasciano degli accumuli di prodotto e di umidità che andranno a formare i classici aloni, senza contare che potrebbero lasciare anche i pelucchi. La carta da giornale, invece, non assorbe il liquidi come fanno i panni bensì li sposta in modo definitivo non lasciando tracce.

Se decidete di utilizzare comunque un panno, scegliete quello di daino, mentre è assolutamente da evitare la lana perché rilascia molto pelucchi difficili da togliere oltre a rischiare di graffiare il vetro. Infine, per togliere i moscerini che si sono attaccati sul vetro, insistete con la carta di giornale e il detergente, magari effettuando una seconda passata, ma non usate delle spugne abrasive che potrebbero rovinare il vetro.

 

Photo Credit | Thinkstock


Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>