Come realizzare dei portavasi da appendere

di Mariposa 0

Come realizzare dei portavasi da appendere

Appendere i fiori è un’idea molto carina anche per arredare il proprio balcone o porticato? Lo spazio sospeso è una soluzione sofisticata che può tra l’altro servire a ottimizzare le dimensioni della veranda, soprattutto se non c’è molto posto. Per questo tipo di arredo, sono preferibili piante rampicanti o a cascata (cadenti).

È possibile realizzare dei portavasi da appendere a casa, in modo molto facile. Le tecniche sono due: la prima si usa la corda (che va intrecciata con semplici nodi), la seconda invece è un po’ più complessa. Iniziamo con il tutorial?

Portavasi in corda

Acquistate della corda robusta da intrecciare e delle forbici ben affilate. Prendete poi un anello che servirà per appendere il vostro portavasi. Ora misurate almeno 8 corde (che siano minimo di 1 metro l’una) e fate un nodo che deve essere infilato nell’anello (un cappio). Ora alla stessa distanza (circa 30 cm) legate le corde a coppie. Avrete adesso 4 cime doppie. Proseguite sdoppiando le cime e legandole sempre a coppie e via così. Dovreste realizzare una rete. L’ultimo nodo deve far convergere tutte e 8 le corde. Il vaso deve essere infilato all’interno e poi appendete il portavasi.

Portavasi in legno

La seconda tecnica prevede di dotarsi di una tavoletta in legno o compensato. Al centro bisogna realizzare un buco, che deve essere larga quanto il vaso, ma più piccolo della bordatura. Per tagliare il cerchio sfrutta la lama di un seghetto. Il vaso va poi incastrato all’interno (deve restare sospeso). Poi decidere di colorare la struttura come desideri anche con la tecnica del decoupage. Come si appende? Facile. Ai quattro angoli bisogna inserire dei tasselli per far agganciare il portavasi a una corda o una catena. Non è un lavoro complesso, ma è molto importante stare attenti con la sega. Va fatto lontano dai bambini, perché non è un gioco.

 

Photo Credit | Thinkstock


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>